Il tuo browser non supporta JavaScript!

Si fa in un attimo – il paese è tanto piccolo – e ci si ritrova in una dimensione ottocentesca: la piazza lastricata e chiusa da tre lati da alberghi, bar e portici con le botteghe; isolato sul lato settentrionale, sta il cosiddetto Palazzotto, ovvero l’antica casa comunale con relativa campana per chiamare a raccolta gli abitanti
[Nicola Fantini, Laura Pariani]

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.