CALENDARIO
DELLE

PRESENTAZIONI





Istituto F. Cavazza
LIBRI INTERLINEA PER CHI NON VEDE
Interlinea srl edizioni,
via Mattei 21, 28100 Novara
tel. 0321 1992282,
0321 612571
Pubblica libri di letteratura e cultura dal 1992
p.iva/c.f..  01384860035
capitale Sociale: euro 99000,00 I.V.
R.E.A. N. 169804
I nostri titoli in versione digitale sono disponibili su
www.torrossa.it

INTERLINEA USA COOKIES
Nuovo indirizzo di Interlinea: via Mattei 21, 28100 Novara
Telefono per contattare la casa editrice: 0321 199 22 82
---------------------- In copertina ----------------------

 In libreria "Tempo riflesso" di Corrado Benigni

Dall'autore di "Tribunale della mente" un nuovo libro che è un tentativo di sottrarsi al flusso della vita condensando il tempo, come nella fotografia. Perché come «dentro una foto, in poesia il tempo inverte la prospettiva»

 

 Le cento più belle poesie d'amore italiane. Nuova edizione

Le più intense poesie italiane d'amore, passione e abbandono in una nuova selezione di Guido Davico Bonino. Immagini d'arte a colori accompagnano un libro imperdibile a San Valentino e non solo.

 

 Autografo 58, Natalia Ginzburg

Un numero monografico di "Autografo" dedicato alla scrittrice con una testimonianza della figlia Alessandra e un piccolo corpus di testi inediti o di difficile reperimento (prefazioni, articoli, lettere)

 

 Interlinea Premio Nazionale per la Traduzione

Il Ministero per i beni e le attività culturali ha assegnato il Premio Nazionale, categoria "Premi Maggiori", a Interlinea per «la forte spinta culturale e civile» e «la correttezza nel trattamento dei traduttori»

 

 "Il violino di Auschwitz", la storia vera di un violino ritrovato

Cicci ha tutto ciò che una ragazza possa desiderare: una vita bella e agiata, una famiglia che le vuole bene, tanti amici e una grande passione per la musica. Ma è ebrea e durante la guerra tutto cambia...

 

 Primo Levi ha ancora qualcosa da dire

Un volume che fa il punto su Primo Levi e la Shoah lasciando parlare lo scrittore grazie a una serie di interviste raccolte da Giovanni Tesio e a documenti d’archivio, tra cui autografi e fotografie.

 

 Eleanor: quattro storie di perduta innocenza

La reporte Eleanor indossa e smette i panni delle vittime e dei carnefici, del bene e del male, dell’Amore e della violenza in un distacco dal sé che la priva di ogni individualità. Un libro incalzante e ricco di tesori

 

 Enrico Emanuelli tra letteratura e giornalismo.

A cinquant’anni dalla morte, la rivista “Microprovincia” nel numero 53 ricorda Enrico Emanuelli tra letteratura e giornalismo con riscoperte, fotografie d’archivio e inediti e rari

 

 "Parole e immagini per Nelo Risi"

Il volume presenta la genesi e gli sviluppi del viaggio di Nelo Risi alla ricerca del “bello” tra le rovine della Storia. Atti del convegno San Salvatore Monferrato-Alessandria, 13-14 ottobre 2016

 

 Il Cavallino Ammaestrato, una storia di Quentin Blake

La famiglia Priddy è in rovina, così i gemelli Vicky e Bertie decidono di andare a Londra in cerca di fortuna con l'aiuto del loro fedele animale domestico, il fantastico Cavallino Ammaestrato. Novità Natale 2017

 

  Nuova corrente 159, Il postumano realizzato

Le possibilità e le sfide aperte dai risultati bio-tecnologici che rubrichiamo come postumano costituiscono uno dei “fenomeni sociali totali” più problematici del nostro tempo.

 

 Faray Bayrakdar, poesta siriano dissidente, pubblica

«La scrittura in carcere è stata un atto di resistenza» dichiara Faraj Bayrakdar, il poeta siriano arrestato più volte dal regime di Hafez Assad. Premio 2017 al Festival internazionale di Poesia Civile (19 ottobre, Vercelli)

 

 I racconti del "Mattino" di Sebastiano Vassalli

«C’è il Paese Legale, sotto gli occhi di tutti, e c’è il Paese Sommerso, che tutti più o meno fanno finta di non vedere». Brevi narrazioni cariche di ironia dall'autore della Chimera. Presentazione al Salone del Libro di Torino

 

 Il leone Felice, storia di un'amicizia senza tempo

Un giorno il leone Felice, beniamino della città, trova la porta dello zoo aperta e decide di andare a trovare i suoi amici umani. Ma perché mai tutti fuggono in preda al terrore? Un classico internazionale finalmente in Italia

 

Lavatelli