MEDITERRANEO DA SCOPRIRE



Il Mediterraneo è stato per millenni crocevia e punto di incontro di  culture che hanno cambiato la storia dell’uomo. Questo grande mare è ancora oggi fonte di ispirazione per grandi autori nel cui cuore rimane impresso un mare blu intenso illuminato da un sole infuocato. E per chi ama l’arte e la letteratura esso rappresenta il mezzo attraverso cui le più differenti civiltà hanno comunicato e hanno confrontato i loro usi e costumi dando vita alla nostra società.
Tra gli autori più lontani nel tempo,  provenienti dalla civiltà greca che più di tutte ha saputo sfruttare l’immensa potenzialità del Mediterraneo, troviamo i dodici frammenti di Saffo raccolti in Finchè ci sia respiro e il Manuale dell'allenatore del meno noto ma altrettanto interessante Filostrato di Lemno.
Più in là nel tempo è possibile rintracciare colui che seppe abilmente unire le due anime mediterranee, quella orientale e quella occidentale, la cultura africana ed islamica con il sentimento religioso occidentale: Agostino d'Ippona è presente nel nostro catalogo con Sette discorsi di Natale, che ben si possono leggere accanto ai racconti contemporanei di Natale Mediterraneo.
E poi la Sicilia, un’isola che in sé incarna tutta l’essenza del Mediterraneo e che si può ascoltare nelle rime catanesi di Renato Pennisi. Spiccano naturalmente nel catalogo le opere dell'Edizione Nazionale di Giovanni Verga inaugurate con il capolavoro dei Malavoglia.
Fra i grandi autori oggetto di studi proponiamo Salvatore Quasimodo e Pirandello, mentre Pietro Frassica ripercorre maggiori autori siciliani al fianco di scrittori rimasti ingiustamente sconosciuti.
Passando dalla letteratura all'impegno sociale, rivolto in particolare ai giovani, troviamo Massimo Savastano e la sua serie di titoli dedicati alla lotta senza quartiere alle mafie.
Spostandoci poco più a est, verso il Mediterraneo spagnolo, incontriamo infine l'arte della Sagrada Familia di Gaudì e i versi catalani di Carles Duarte.


 

 

Saffo, Finchè ci sia respiro. Dodici frammenti
Traduzione di Lucio Coco, con un testo di Manara Valgimigli.Traduzione di Lucio Coco, con un testo di Manara Valgimigli. L’immortale poetessa dell’amore ci ha lasciato anche pagine di sofferenza. In una traduzione nuova, con il testo greco originale, i frammenti di Saffo sono affiancati a imagini fotografiche.  Il libro propone il singolare accostamento di versi classici con un mezzo espressivo moderno come la fotografia. pp. 64 euro10,333, sbn:sbn:sbn: 978-88-8212-256-5

 
 

Filostrato di Lemno, Il manuale dell'allenatore
Introduzione, traduzione e note a cura di Alessandro Caretta. Un testo del III secolo che rimane l'unica testimonianza sull'aspetto teorico dell'atletica nel mondo antico. Chi ama lo sport non può ignorare Filostrato, che avvisa contro i pericoli del professionismo e condanna il superallenamento dei giovanissimi. pp. 116, euro 7,75, isbn 978-88-86121-57-1

     
 

Agostino d’Ippona, Sette discorsi di Natale
Con una nota di Carlo Carena e illustrazioni di Italo Valenti. Raccolta di testi di uno dei padri della cultura occidentale sul significato del mistero natalizio. La parola vi si dispiega con eleganza e acutezza, che rivestono una sostanza di pensiero e di sentimento, la sostanza e la convinzione della verità. Traduzione di Dorino Tuniz. pp. 52, isbn 978-88-86121-77-6

     
 

Natale Mediterraneo. Scrittori del Sud raccontano
C’è qualcosa che caratterizza il Natale che scaturisce dalla dimensione geografica e serpeggia nei testi degli scrittori con radici piantate nella terra del Meridione radunati in quest’antologia.  Racconti inediti di Carmine Abate, Dora Albanese, Cosimo Argentina, Massimo Cacciapuoti, Gaetano Cappelli, Andrea Di Consoli, Lucrezia Lerro, Giuseppe Lupo, Raffaele Nigro, Mimmo Sammartino, Cristina Zagaria. pp. 144, euro 12, isbn 978-88-8212-810-4

     
   

Renato Pennisi, Pruvulazzu (Polvere)
Con una nota di Giovanni Tesio. Un poeta che «sente bene la rugosità del reale; che ne sa registrare le contraddizioni e le storture; che ne sa ascoltare le dissonanze; che sa riferirne senza convertire l’evidenza in grottesco, ma se mai in amarezza, e qualche volta in (mai retorica) indignazione» pp. 92, euro 14, isbn 978-88-6857-091-0

 

     
   

Giovanni Verga, I Malavoglia
Edizione critica a cura di Ferruccio Cecco. La nuova serie dell’“Edizione Nazionale delle Opere di Giovanni Verga” s’inaugura con la pubblicazione del capolavoro dell’autore, I Malavoglia, nell’edizione critica a cura di Ferruccio Cecco, condotta sulla base dello studio di tutto il ricco materiale manoscritto esistente che consente di entrare nel vivo del laboratorio verghiano. pp. XCVI + 568, euro 30, isbn 978-88-8212-900-2

 

     
 

 Magia di un romanzo. Il fu Mattia Pascal prima e dopo,
A cura di Pietro Frassica. Ci sono libri che costituiscono un'esperienza fondamentale per qualsiasi lettore e che nel corso degli anni diventano opere-baricentro del panorama letterario. In questa categoria s'inserisce di diritto Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello. In queste pagine, a partire dagli esiti di un convegno all'Università di Princeton, il grande romanzo è oggetto d'indagine sia per quanto riguarda il livello dell'inventività espressiva, sia per il valore fondativo di modello per la narrativa, e anche per il teatro. pp. 272, euro 15,00, isbn 978 88-8212-518-1

     
 

Salvatore Quasimodo nel vento del Mediterraneo,  Atti del Convegno internazionale di Princeton (Usa) 6-7 aprile 2001, a cura di Pietro Frassica
Due sono i nuclei intorno ai quali, in questo volume, si sviluppa il discorso su Salvatore Quasimodo: quello costituito dagli interventi di studiosi che delineano un quadro articolato e criticamente vario sia dell'attività letteraria sia delle esperienze esistenziali di un poeta che ha attraversato un tempo di eventi grandiosi e tragici; e quello dei poeti che rintracciano trame e coordinate capaci di attribuire nuovi significati al lavoro e alla figura del poeta. Chiude il volume un'appendice di brevi testi quasimodiani.
 pp. 160, euro 20,00, isbn 978-88-8212- 340-5

     
 

Massimo Savastano, Mafia. Punto e a capo. Ripartire dalla coscienza
Dopo aver indagato, nei suoi precedenti libri, i meccanismi del sistema mafioso e la strategia adottata dagli eroi antimafia – Il sangue non sporca i giusti –, e dopo aver preso consapevolezza di come la mafia non sia imbattibile non appena ci si accorga della sacrosanta verità che La mafia ha paura di te, Massimo Savastano afferma a piena voce che ora è il momento di decidersi a invertire rotta, a cambiare le carte del gioco sul tavolo dell’ultima sfida di civiltà e democrazia. pp. 136, euro 12, isbn 978-88-8212-907-1
 

     
 

Antoni Gaudì, Sagrada Familia. Natività
Testo di Lope de Vega, a cura di Maria Antonietta Crippa, testo italiano e spagnolo. «Non è architettura, è poesia, vuole parlare» è stato scritto della facciata della Natività, l’unica completata da Antoni Gaudí per la celebre Sagrada Familia di Barcellona, uno dei capolavori del nostro tempo tra arte e fede. pp. 88, euro 10, isbn 978-88-8212-978-1

     
 

Carles Duarte, Ponente sull'orlo
A cura di Giuseppe E. Sansone, con testo originale catalano a fronte. La Spagna e il Mediterraneo offrono "la suggestione del mito, dell'impalpabile, del magico, del misterico" in quest'opera che raccoglie le migliori poesie di Carles Duarte, autore vivente per la prima volta tradotto in Italia. Al centro della sua ispiraizone sta la terra iberica dove tramonta il sole. pp. 72, euro 10, isbn 978-88-8212-360-X

 

   Torna

www.interlinea.com