!

Benito Mazzi, Un uomo che conta. La storia di Andrea Borgnis

Presentazione di Angelo Rovelli. Il vigezzino Andrea Borgnis (1930-1980), "scaturito" da quella fucina di atleti che è il corpo dei Vigili del Fuoco, dopo solo pochi mesi di attività agonistica salì sul podio tricolore nella categoria dei massimi-leggeri del sollevamento pesi. Entrò nelle squadre nazionali azzurre e dal 1956 vinse titoli in serie. Un campione di generosità e di altruismo, prima che sportivo, come Mazzi ricorda in questo suo ritratto. pp. 112, isbn 88-8212-158-5

Dante Graziosi, Le vane speranze di Guido Collasio

Con una nota di Renzo S. Crivelli. L'ultimo libro di Graziosi, rimasto dattiloscritto nei cassetti della sua scrivania, quando lo scrittore morì nel 1992. «Quando nascemmo Guido Collasio e io la radio non c'era ancora. La prima che in paese cominciò a gracchiare, forse una Phonola, fu in casa del signor Repossi, grande appassionato di cavalli; correva voce che andasse talvolta fino a Milano, dove c'era l'ippodromo...» pp. 112, isbn 88-8212-115-1

Giuseppe Tencaioli, I mestieri e i giochi d'un tempo.Ricordi novaresi

Prefazione di Franco Terzera. Istantanee da un mondo perduto, quando per le strade della città s'incontravano il carro dello sciüstré (carbonaio) o il carretto dell'anciuàt (venditore di acciughe) e i ragazzi nei prati si sfidavano alla lipa. Con un'appendice di filastrocche dialettali. pp. 112, isbn 88-8212-199-2

Giovanni Ragazzoni, I pesci d'oro di Orta

A cura di Fiorella Mattioli Carcano. «Il filo del ricordo tesse la trama dei racconti di Giovanni Ragazzoni, il cui ordito è rappresentato dall'ambiente ortese, spazio fisico e sociale, talvolta intimo e segreto», rivisitato con descrizioni, riflessioni, attenzioni e sentimenti che diventano evocazione di persone e luoghi, di suoni, colori e profumi, come pennellate di un affresco che lo scrittore ha perfezionato e arricchito negli anni. pp. 96, isbn 88-8212-232-8

Luigi Rondolini, Una memoria lunga novant'anni

Medico, originario dell'Ossola, Luigi Rondolini racconta in queste pagine le memoria della sua vita, che ha attraversato tutto il Novecento. Dai ricordi di scuola e di università, a Torino, al richiamo alle armi, come allievo ufficiale medico, fino ai lunghi mesi trascorsi con gli alpini, durante la seconda guerra mondiale, prima sulle Alpi e poi in Sicilia. Quindi la condotta a Quarna, fra aneddoti divertenti, riflessioni e nostalgia: tutto raccontato con uno stile scorrevole e coinvolgente. pp. 176, isbn 88-8212-250-6
ESAURITO

Romolo Barisonzo, Novecento novarese. Il secolo di corsa

Una cavalcata a spron battuto attraverso il XX secolo, vissuto intensamente, ma anche molto strapaesanamente, in una città di provincia in cui la cupola (l'audace edificio antonelliano simbolo di Novara) «è sempre in piedi». Con oltre 200 ritratti e caricature di personaggi che a vario titolo furono protagonisti di un'era. pp. 240, isbn 88-8212-264-6 ESAURITO

Poeti all'ombra della cupola. Antologia dialettale novarese

A cura di Romolo Barisonzo, con una nota di Roberto Cicala e Giovanni Tesio. Componimenti di Abele Lino Antonione, Annamaria Albertinale Cappa, Alessandro Bermani, Gaudenzio Carutti, Luisa Falzoni, Malilla Fenoglio De Angelis, Ottavio Ferrassa, Giulio Carlo Genocchio, Alfredo Camillo Guidotti, Mario Martelli, Albino Mazzini, Fernanda Moro, Enrico Occhetti, Carlo Oglino, Mario Rossi, Gianna Savoia Agostini, Giuse Tantignoni Perazzo, Giuseppe Tencaioli, Dante Ticozzi. pp. 240, isbn 88-8212-165-8

Dante Graziosi, Racconti e ricordi. Pagine inedite e immagini

Frammenti tratti da libri progettati, in gran parte scritti e mai pubblicati, di Dante Graziosi (1915-1992), il «medico degli animali» che fu anche docente universitario e deputato al parlamento, prima che scrittore. Pagine in cui prevalgono i richiami della memoria e i valori delle radici, anche quando parlano dell'ambiente politico romano, e che riportano sempre agli incanti della «terra degli aironi». Con un ampio album fotografico. pp. 168, isbn 88-8212-278-6

Sandro Bermani, Un poeta, una città. Poesie in dialetto novarese

A cura di Cesare Bermani, con presentazione di Giovanni Tesio. Per mano del figlio Cesare, sono state raccolte in questo volume tutte le poesie dialettali di Sandro Bermani (1906-1979), indimenticato sindaco di Novara (fu anche senatore della Repubblica e parlamentare europeo), ma soprattutto vera e propria icona di novaresità. Con un'ampia nota biobibliografica e una sezione iconografica. Allegato al libro un CD audio che raccoglie le registrazioni in cui Bermani recita alcuni suoi testi. pp. 264+CD, isbn 88-8212-251-4

Maria Adele Garavaglia, La colpa di una madre. Un processo di fine medioevo

Vespolate, nella campagna novarese, è il teatro in cui si dipana la terribile vicenda di Giovannina, una povera donna processata e condannata per infanticidio nel 1450. Ma fu veritiera la sua confessione, estorta con la tortura? Maria Adele Garavaglia, sulla scorta degli atti del processo ritrovati e pubblicati nel 1915, costruisce un avvincente romanzo unendo al "vero storico" il "vero poetico" di manzoniana memoria, che illumina la storia perché intuisce le motivazioni dell'agire nella psicologia umana, nei dettami della coscienza e nelle regole della ragione. Presentazione di Elisa Bazzica. pp. 176, isbn 88-8212-351-0

Romolo Barisonzo, Novarese del Monte Ariolo

Romeo, il protagonista del racconto, corrisponde quasi certamente all'autore, poichè la sua storia è autentica, degna della credibilità del testimone che descrive persone, luoghi, eventi.
Il libro dedica particolare attenzione agli anni della guerra, vissuti in gioventù tra Torino, la Côte d'Azur e i lager nazisti dove Romeo conosce gente di ogni risma e colore, soldati ingiustamente dimenticati, condannati all'emarginazione. Un libro di memorie che si incammina sui sentieri della fiction. pp. 136, isbn 88-8212-268-9

Benito Mazzi, Marco Della Vedova, L'aquila di Tappia al Giro d'Italia. Storie di sogni e di gregari

Un viaggio, compiuto entro i confini delle province di Novara e del Verbano Cusio Ossola, fra i protagonisti Òin sordinaÓ del Giro d'Italia, quei gregari che, con il sudore e la fatica, contribuiscono in modo detrminante alla vittoria dei campioni conclamati. Personaggi tenaci e bizzarri, dal pioniere Pietro De Bernardi al giovane Marco Della Vedova, che firma dieci itinerari alpini ossolani per gli amanti della bicicletta. pp. 160, isbn 88 8212 413-4

Sguardi bambini Dare voce a pensieri, emozioni e fantasie con il teatro e altri linguaggi artistici

A cura di Marco Bricco. Argomento del libro, sviluppato attraverso interventi di esperti ed educatori, sono le emozioni, i pensieri e le fantasie dei bambini, raccolti attraverso una accurata indagine statistica qualitativa e successivamente "trasformati" in esperienza creativa attraverso il disegno e, soprattutto, il teatro. pp. 184, isbn 88-8212-451-1

Maria Adele Garavaglia, Aurora e le altre

Aurora e le altre non è un libro qualunque: ha nelle sue pagine tutto il peso della verità e del dramma. Sono storie autentiche di dieci giovani donne, venute in Italia per cercare fortuna e finite nella morsa della tratta a fini di sfruttamento sessuale. Sono le storie di donne che fortunatamente si sono salvate, grazie all'impegno silenzioso e difficile degli operatori del volontariato. pp. 160, isbn 88-8212-463-0

Laura Prete, Cara Vittoria

Una donna bella, ricca e intelligente dovrebbe avere una vita facile. E invece su di lei si addensano le nubi più nere: è stato un capriccio giovanile a provocarle tante sofferenze o è il destino ad accanirsi contro di lei? Attorno ha una famiglia borghese che nasconde ferite profonde fino alla rivelazione lacerante di un segreto crudele. Una prosa asciutta, senza ornamenti, che restituisce un quadro familiare e sociale di grande impatto emotivo. pp. 136, isbn 88-8212-462-2

Giovanni Silengo, Il fattore della Graziosa

La Storia e le storie personali s'intrecciano nella pianura piemontese durante la rivoluzione napoleonica. pp. 120, isbn 88-8212-461-4

Benito Mazzi, Gli invincibili della neve

Lo sci organizzato in Italia è nato nel 1901, ma la prima esaltante espressione di sci agonistico ad alto livello l'ha prodotta Formazza, minuscola valle di cultura walser ai confini dell'Ossola. Lì sono sbocciati i primi grandi campioni, che hanno dominato dal 1915 al 1932 la scena sciistica nazionale. Da Formazza è arrivato Sisto Scilligo, punta di diamante delle Fiamme Verdi, il mitico quartetto degli Alpini che nel 1936 fruttò all'Italia il primo oro olimpico dello sci.
La straordinaria avventura sportiva e umana di questa valle dalle mille suggestioni è rievocata da Benito Mazzi lungo la sua intera parabola. Arricchisce l'appassionante racconto un testo di Mario Rigoni Stern sulle sue lontane esperienze di giovane sciatore e alpino nella valle dei walser. pp. 160, isbn 88-8212-536-X

Guido Petter, Sempione '45. Il salvataggio della galleria

Il romanzo narra un episodio realmente accaduto della Resistenza: il salvataggio, nell'aprile del 1945, della galleria del Sempione, che i tedeschi si preparavano a far saltare per impedirne l'uso agli Alleati. Un gruppo di partigiani, non potendo far esplodere le sessanta tonnellate di tritolo depositate nella stazione di Varzo (perché l'esplosione avrebbe distrutto l'intero paese), durante la notte con un piano audace riuscì a neutralizzare le sentinelle, a isolare la stazione e a portare via l'esplosivo, per bruciarlo poi sulla riva del fiume. Un libro scritto per i ragazzi, che piace anche ai grandi. pp. 112, isbn 88-8212-534-3
ESAURITO

Aldo Del Monte, La bellezza dello spirito. Un pastore al servizio del Concilio

A cura di Gianni Colombo e Mariella Enoc. Un volume che raccoglie pagine di diario, testi inediti e ricordi di un grande uomo di chiesa, Aldo Del Monte, per un ventennio vescovo della diocesi di Novara. Con testi di Anna Maria Canopi, Renato Corti, Enrico Masseroni, Germano Zaccheo. pp. 120, isbn 88-8212-571-8

Rossana Lenzi, Le margherite del Sesia e altre leggende di stagioni

Prefazione di Giuseppe Elicio.Quando fiori e stelle accordano all'improvviso, dopo il lungo inverno, le magiche sinfonie di primavera, quando il sole brucia il cielo, in estate, e nell'azzurro così brillante da sembrare bianco vibrano movenze di creature fatate, quando i dolci colori dell'autunno dipingono la serenità di un mondo che si addormenta con la consolante certezza di non morire, quando le lunghe ombre dell'inverno si posano piano sulla terra in attesa che si adempia la promessa del risveglio... Sembra talvolta, a taluno di noi disposto a guardare, che esseri di altra natura popolino il mondo degli uomini. Esseri d'aria, di sogno, di altre epoche e regni... Io ho raccolto, incantata, alcune delle loro storie. pp. 136, isbn 88-8212-547-5