Il tuo browser non supporta JavaScript!

Biblioteca del Piemonte Orientale

Testi di narrativa - In collaborazione con l'Università del Piemonte Orientale "A. Avogadro" - Formato 13x21

«Gloria dunque al caffè, cantato dai poeti, gustato da grandi uomini e piccoli, che nel suo aroma ritrovarono per un attimo sollievo, serenità, forza» (Nino Bazzetta de Vemenia, I caffè storici d'Italia. Da Torino a Napoli)

La collana nasce nel 2003 dall’intesa tra Interlinea, l’Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” e la Regione Piemonte. L’intento è di proseguire l’attività di testimonianza letteraria attraverso la pubblicazione di testi appartenenti alla cultura di quell’area del Piemonte che, attraversata da Sesia, Ticino e Po, guarda verso la pianura padana: tutto ciò sulla scia delle parole del grande studioso Carlo Dionisotti, il quale affermava che si può scrivere non solo la storia ma anche, indissolubilmente, la geografia della letteratura italiana. Il primo titolo della collana, curata da Giuseppe Zaccaria, è stato Le nevi di una volta del casalese Piero Ravasenga, con una nota di Cesare Garboli e un ricordo di Mario Soldati. Il formato dei volumi, in brossura, è 13x21 cm.

Un’autrice cara a Interlinea è La Marchesa Colombi presente in questa collana con Cara speranza, a cura di Silvia Benatti e Emmanuelle Genevois (2003) di cui Sebastiano Vassalli segnala un particolare racconto: «Ho tra le mani un racconto della Marchesa Colombi che può aiutarci a capire come siamo cambiati e com’è cambiato il nostro mondo negli ultimi centocinquant’anni. Si intitola Racconto alla vecchia maniera» (“Corriere della Sera”); altrettanto importanti i titoli Un sorso di Gattinara e altri racconti di Mario Soldati, a cura di Roberto Cicala e Giovanni Tesio (2006), Tra melma e sangue. Lettere e poesie di guerra di Clemente Rebora, a cura di Valerio Rossi (2008) su cui la critica ha espresso il seguente giudizio: «Pagine dolorose, dove la guerra raccontata da Rebora è quella sporca e dannata del fronte» (“La Repubblica”), Il frustino di Sibilla Aleramo, a cura di Anna Nozzoli (2009): «[…] è quasi un manifesto storico dell’Aleramo scrittrice, dei suoi tormenti interiori e delle difficoltà che una donna doveva affrontare nella società italiana dei tempi» (“Il Giornale del Piemonte”), Dentro mi è nato l’uomo di Angelo Del Boca, presentazione di Francesco Mereta (2009) e Pier Angelo Soldini, Il cavallo di Caligola (2009). Nel 2010 tre importanti pubblicazioni hanno arricchito la collana: Immagini di Carlo Dionisotti, con testi di Carlo Carena e Giovanni Tesio e un inserto fotografico; Giuseppe Torelli, Paesaggi. Storie e leggende in Piemonte con la presentazione di Giuseppe Zaccaria e Nino Bazzetta de Vemenia, I caffè storici d'Italia. Da Torino a Napoli con la presentazione di Stefano Giannini.


Un sorso di Gattinara e altri racconti

di Mario Soldati

editore: Interlinea

pagine: 192

Mario Soldati è stato soprattutto «un eccezionale scrittore di racconti, un narratore di grana nobilmente orale. Di certo uno dei narratori più geniali del nostro Novecento» scrive Giovanni Tesio presentando questa antologia di suoi testi avvincenti in cui «la sapienza dei luoghi è connaturata al racconto e gli è consustanziale». Un incontro inconsueto, una storia d’amore, un’avventura dell’amico maresciallo dei carabinieri, un ritorno ai paesaggi piemontesi della giovinezza: anche qui il narrare di Soldati si spinge fino alla vertigine dei sentimenti veri distorti da azioni false e dunque più contraddittori, con una sorprendente aderenza alle cose quotidiane, alle rughe della vita, alla sua varietà, alla sua ironia, anche alla sua irrealtà. «Un classico che vale la pena di rileggere».

Un matrimonio in provincia

di La marchesa Colombi

editore: Interlinea

pagine: 120

La storia dell'educazione sentimentale di una ragazza che si fa donna si specchia nella vita di provincia di fine Ottocento

La svolta e tutti i racconti

di Mario Bonfantini

editore: Interlinea

pagine: 244

A cura di Rossana Infantino, con testi di Massimo A. Bonfantini ed Eugenio Montale. Per la prima volta sono raccolti in volume tutti i racconti di Mario Bonfantini

«Colloquio coi vecchi libri»

Lettere editoriali (1942-1988)

di Carlo Dionisotti e Giulio Einaudi

editore: Interlinea

pagine: 196

"È un piacere fare l'editore per un lettore come te" scrive nel 1978 Giulio Einaudi in uno degli ultimi messaggi inviati a Carlo Dionisotti

Immagini di Carlo Dionisotti

a cura di Roberto Cicala, Carlo Carena, Giovanni Tesio

editore: Interlinea

pagine: 96

In occasione dell’apertura del Centro intitolato a Carlo Dionisotti per lo studio della geografia letteraria, presso la sede di Vercelli dell’Università del Piemonte Orientale, la figura del grande italianista

I caffè storici d'Italia, da Torino a Napoli

Figure, ambienti, aneddoti, epigrammi con illustrazioni e ritratti

di Nino Bazzetta de Vemenia

editore: Interlinea

pagine: 224

Torna un libro di culto degli anni trenta su figure, ambienti, aneddoti ed epigrammi, con illustrazioni d'epoca, dei maggiori caffè storici italiani da Torino a Napoli

Sorriso degli Etruschi

di Dino Garrone

editore: Interlinea

pagine: 176

Una riscoperta, nel segno della prosa che si fa vita di un autore inquieto – novarese di nascita ma vissuto a lungo a Pesaro – morto a soli ventisette anni a Parigi nel 1931

Paesaggi

Storia e leggende in Piemonte

di Giuseppe Torelli

editore: Interlinea

pagine: 192

Presentazione di Giuseppe Zaccaria. Insieme con il paesaggio geografico esiste il paesaggio storico che porta con sé le tracce di un passato scomparso

Memorie

(1847-1915)

di Antonio Bobbio

editore: Interlinea

pagine: 304

A cura di Cesare Manganelli, prefazione di Norberto Bobbio e con una nota di Giovanni Tesio. Le Memorie di Antonio Bobbio (1847-1921), maestro elementare

Dentro mi è nato l'uomo

di Angelo Del Boca

editore: Interlinea

pagine: 224

Angelo Del Boca, il maggiore storico del colonialismo italiano, inizia a scrivere come narratore. Ritorna qui il suo libro d’esordio, che Cesare Pavese volle pubblicare

Il frustino

di Sibilla Aleramo

editore: Interlinea

pagine: 160

Torna un romanzo celebre di Sibilla Aleramo, Il frustino, scritto nel 1932 a un punto cruciale della sua parabola esistenziale

Il cavallo di Caligola

di Pier Angelo Soldini

editore: Interlinea

pagine: 296

A cura di Roberto Carlo Delconte, presentazione di Franco Contorbia. Ritorna un libro costruito come un vero e proprio "romanzo-diario".

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.