Il tuo browser non supporta JavaScript!

Percorso 13: Pensieri d'amore

L'amore è uno dei temi che da sempre ha ispirato le arti: musica, pittura, letteratura. Poesia e prosa hanno celebrato il sentimento più inspiegabile e imprevedibile dell'uomo attraverso la penna di abili scrittori che hanno descritto l'amore in tutte le sue sfumature: dalla passione di un sentimento appena nato alla malinconia per un amore perduto, dalla gioia alla disperazione.

La poesia d'amore attraverso i secoli

Al bacio, gesto d'amore per eccellenza, lettura pericolosa (come insegnano Paolo e Francesca) e pericolosamente bella, è dedicata l'antologia a cura di Alessandro Barbaglia Che cos'è mai un bacio? i baci più belli nella poesia e nell'arte, un regalo perfetto per San Valentino e non solo.
La poesia di Interlinea propone anche l'intrigante I silenziosi strumenti d'amore di Roberto Piumini, con una nota di Umberto Piersanti. Piumini aveva già cantato l'amore in Non altro dono avrai. Canto amante ed è tornato alla ribalta con una raccolta di sonetti, metro classico nel quale racchiude l'amore contemporaneo. Dalla grande poesia del passato arriva anche la sofferenza dell'immortale poetessa Saffo di Finché ci sia respiro e i canti di Lucilla Giagnoni in Vergine Madre. Voce di donna nella Commedia di Dante, mentre attraversano i secoli la raccolta Poeti innamorati. Da Guittone a Raboni e l'antologia Le cento più belle poesie d'amore italiane. Da Dante a De André. E non bisogna dimenticare, per gli amanti del grande cantautore, De André il corsaro, a cura di Fernanda Pivano, Cesare G. Romana e Michele Serra.
Fra le proposte poetiche segnaliamo anche le poesie d'amore incriminate di Islam Shaman in A chi porti la rosa? e le voci di Silvana Lattmann autrice di Da solstizio a equinozio. Diario amoroso e di Robert Browning in Accanto al camino e altre poesie. Guido Davico Bonino cura la raccolta sempreverde Parole d'amore. 365 poesie per l'anno nuovo, mentre Giusi Baldissone ci accompagna, per la saggistica, nella nuova edizione di Le muse di Montale. Galleria di occasioni femminili nella poesia montaliana.

Narrare d'amore

La poesia è da sempre veicolo privilegiato del sentimento amoroso, ma anche la prosa si consacra spesso a questo sentimento. Fra i migliori titoli di Interlinea si distinguono i racconti di due amori difficili, quello della storia epistolare di Sibilla Aleramo Il frustino e quello segnato dall'orrore della guerra Tra melma e sangue. Lettere e poesie di guerra, di Clemente Rebora. Il tema della guerra è fondante anche nel romanzo La ragazza che aveva paura del temporale, dove i protagonisti sono i genitori di Giuliana Sgrena nella cornice della val d'Ossola. La Marchesa Colombi è protagonista dell'educazione sentimentale di fine Ottocento in Un matrimonio in provincia, mentre Mino Milani descrive con intensità il suo amore dei nostri giorni per Giulia. Parimenti intenso ma di tutt'altra natura è l'amore che unisce due donne, nonna e nipote, narrato da Simona Arrigoni in Vicino al cuore.

Che cos’è mai un bacio?

I baci più belli nella poesia e nell’arte

a cura di Alessandro Barbaglia

editore: Interlinea

pagine: 176

Quell’«apostrofo rosa tra le parole “t’amo”» che è il bacio secondo Cyrano non ha mai avuto un’antologia poetica tutta per sé. Ora la propone un libraio e scrittore tra versi e arte passando per la narrativa senza dimenticare il cinema. Dalla «bocca mi baciò tutta tremante» di Paolo e Francesca a «ti manderò un bacio con il vento e so che lo sentirai» di Pablo Neruda, con le immagini pittoriche che vanno da Giotto a Chagall, resta sempre aperta la domanda dello stesso Cyrano: «un bacio, insomma, che cos’è un bacio?» dono ideale per esprimere l’indicibile emozione di un atto sempre nuovo, unico.

I silenziosi strumenti d'amore

di Roberto Piumini

editore: Interlinea

pagine: 120

Da un grande affabulatore un vero e proprio canzoniere amoroso, composto solo da sonetti che, pur nella forma chiusa della struttura metrica classica, raccontano con assoluta naturalezza un amore dei nostri giorni.

Non altro dono avrai

Canto amante

di Roberto Piumini

editore: Interlinea

pagine: 88

La storia di questo libro è la storia d'amore di due amanti: un lui (un io molto prossimo alla coincidenza con l'autore anagrafico) e una lei che vivono in due diverse città

Finché ci sia respiro

di Saffo

editore: Interlinea

pagine: 32

L'immortale poetessa dell'amore ci ha lasciato anche pagine di sofferenza che la rendono nei sentimenti donna attuale.

Vergine madre

Voci di donna nella Commedia di Dante

di Lucilla Giagnoni

editore: Interlinea

pagine: 72

La "Vergine madre" del titolo viene dal Paradiso: la sua grandezza è posta accanto alla lussuria di tutte le donne come Francesca

Poeti innamorati

Da Guittone a Raboni

di Patrizia Valduga

editore: Interlinea

pagine: 96

«“Fuoco di paglia è amore di poeta, / perciò è vorace, ed è così fugace”. Questo dice Attila József: l’amore dei poeti è come l’amore degli adolescenti, che vogliono essere quello che non sono

Le cento più belle poesie d'amore italiane

Da Dante a De André

a cura di Guido Davico Bonino

editore: Interlinea

pagine: 172

OLD «E tu che con gli occhi di un altro colore / mi dici le stesse parole d’amore» canta De André in Amore che vieni amore che vai, inserita da Guido Davico Bonino in questa raccolta d’autore sul sentimento più intenso dell’uomo. Dalla donna stilnovista di Dante che «tanto gentile e tanto onesta pare» al «pianger d’amore» di foscoliana memoria, le cento più belle poesie d’amore qui raccolte dalla tradizione italiana cullano «le dolcezze amorose» e danno voce anche al momento dell’addio, come confessa Alda Merini dopo che «tu mi hai tutta predata vorticoso / come un vento selvaggio». Ma resta sempre l’illusione che «amore che fuggi da me tornerai». Con illustrazioni d’arte a colori.

De André il corsaro

di Fernanda Pivano, Cesare G. Romana e Michele Serra

editore: Interlinea

pagine: 56

La cattiva strada «luogo deputato di un’etica corsara, porto franco dove il potere non arriva» (Cesare G. Romana), è quella che Fabrizio De André scelse di percorrere per farsi poeta dei diseredati, puro anarchico, «perché l’anarchico deve cominciare con l’essere buono: ecco queste illusioni molto ottocentesche di credere ancora che c’è qualcuno buono. Fabrizio era un buono, accidenti se era buono» (Fernanda Pivano). Il suo carisma nasceva dall’unicità e dalla lontananza, quasi che le sue canzoni e la sua voce venissero da un altrove. La voce, soprattutto, «costruita attorno alla pronuncia precisa delle parole, attorno all’amore per la parola» (Michele Serra), era ciò che lo rendeva straordinario, anche più delle scelte musicali e degli argomenti di cui cantava.

A chi porti la rosa?

Con testo arabo a fronte

di Islam Samhan

editore: Interlinea

pagine: 96

Per la prima volta viene tradotto il libro sottoposto a fatwa di Islam Samhan, il poeta giordano condannato a morte "per aver viaggiato nelle metafore", come scrive Valentina Colombo, che qui lo propone in italia con il testo originale a fronte

Da solstizio a equinozio

Diario amoroso

di Silvana Abruzzese Lattmann

editore: Interlinea

pagine: 80

"Silvana Lattmann, italiana residente in Svizzera segnalatasi fino ad ora soprattutto in quanto poeta, si è aperta tardi alla struttura diaristica

Accanto al camino

e altre poesie

di Robert Browning

editore: Interlinea

pagine: 56

Un grande poeta dell’ottocento inglese qui riproposto in una prospettiva nuova, valorizzando gli aspetti pittorici e paesaggistici di questo componimento.

Parole d'amore

365 poesie per l'anno nuovo

a cura di Guido Davico Bonino

editore: Interlinea

pagine: 304

Un libro-scrigno – che aduna l’effusione amorosa d’uomini e donne di cinque continenti –; un libro-talismano per la persona amata, il parente prediletto, il fido amico;

Le muse di Montale

Galleria di occasioni femminili nella poesia montaliana

a cura di Giusi Baldissone

editore: Interlinea

pagine: 120

"La ricerca del fantasma femminile percorre tutta l'esistenza di Montale e tutta la sua scrittura"

Il frustino

di Sibilla Aleramo

editore: Interlinea

pagine: 160

Torna un romanzo celebre di Sibilla Aleramo, Il frustino, scritto nel 1932 a un punto cruciale della sua parabola esistenziale

Tra melma e sangue

Lettere e poesie di guerra

di Clemente Rebora

editore: Interlinea

pagine: 240

Presentazione di Giovanni Tesio. Uno dei maggiori poeti del Novecento testimonia la crisi drammatica della prima guerra mondiale

La ragazza che aveva paura del temporale

di Benito Mazzi

editore: Interlinea

pagine: 160

Presentazione di Giuliana Sgrena. L’avventurosa e quasi leggendaria storia di Antonietta (Neta), bella come Liz Taylor, e Franco detto “Ranca”

Un matrimonio in provincia

di La marchesa Colombi

editore: Interlinea

pagine: 120

La storia dell'educazione sentimentale di una ragazza che si fa donna si specchia nella vita di provincia di fine Ottocento

Giulia

di Mino Milani

editore: Interlinea

pagine: 136

Un professionista pavese incontra a una festa una giovane donna ricca di fascino e di mistero.

Vicino al cuore

di Simona Arrigoni

editore: Interlinea

pagine: 176

Vicino al cuore è il legame tra una donna di trent’anni e la nonna ultranovantenne, la storia di un destino che non ferma il tempo e richiede scelte fatte con la testa e con il cuore.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.