Benito Mazzi

   
 

 

 

Benito Mazzi è nato a Re, in Val Vigezzo, nel 1938. Dopo aver frequentato gli studi classici, si dedica all’attività di giornalista, scrittore e saggista. Diventa direttore dell’ «Eco Risveglio Ossolano». Negli anni si è via via interessato sempre più alle tradizioni valligiane, tanto da dedicare a questa passione buona parte della sua produzione narrativa. Nel 1991 cura per la Rizzoli Almeno quest’anno fammi promosso. 130 temi di ragazzi del nord, che, diventato un bestseller, viene selezionato da “La biblioteca del Corriere della Sera”. Nel 1998 con Nel sole zingaro. Storie di contrabbandieri (Interlinea) entra nella selezione del Premio Strega.

Per ragazzi, oltre a Il sogno di Gibo, ha scritto anche La formica rossa (edito da Priuli e Verlucca nel 2003).

 

 

Torna
 

Inizio pagina