ARCHIVIO NOTIZIARIO

N. 1

N. 2

N. 3

N. 4

N. 5

N. 6

N. 7

N. 8 N. 8 bis  
 
  N. 9 N. 10 N. 11

N.12

N.12 bis N.13 N.13 bis N.14  
 

 

Omaggio a Soldati nel centenario della nascita
Le celebrazioni del centenario della nascita di Mario Soldati hanno avuto uno dei centri a Novara e sul lago d’Orta, dove lo scrittore e regista decise di tentare la carriera letteraria, pubblicò tanto la prima quanto l’ultima sua opera narrativa in vita, frequentò amici cari come Mario Bonfantini, trascorse diverse stagioni della sua vita, ambientando in questi luoghi romanzi e film celebri. In questi luoghi dal 10 al 18 novembre in programma una ventina di eventi, tre mostre, proiezioni delle Teche Rai e del capolavoro Piccolo mondo antico, un concorso scolastico, cene d’autore e presentazioni di libri. Ogni giornata è stata dedicata a un tema e un genere caro a Soldati, dalla letteratura al cinema, dal gusto alla tv e all’arte. Il programma dettagliato, promosso dalla Biblioteca Civica Negroni con il Centro Novarese di Studi Letterari, sul sito www.novara.com/letteratura.
 

   Torna al sommario
   
I “libri per chi non vede”: un progetto pilota
 

È stato avviato il progetto I libri Interlinea per chi non vede per offrire a non vedenti e ipovedenti volumi, dal catalogo di centinaia di titoli, sia in formato cartaceo ma soprattutto in file su cd allegato, per la promozione alla lettura delle fasce più deboli, grazie alla collaborazione dell’Istituto Cavazza di Bologna, specializzato in iniziative di promozione culturale per non vedenti, e l’Associazione scrittori di Bologna. Chi non vede può acquistare un libro da Interlinea, ricevendo anche una copia digitale che può essere “letta” con il computer tramite un display Braille, o una trascodifica con sintesi vocale, oppure per mezzo di un ingranditore di testo associato al monitor. Tra i primi titoli richiesti, soprattutto tramite il tam tam via internet e sul sito (www.interlinea.com), segnaliamo anche testi impegnativi, come il carteggio Bargellini-Betocchi. Come si legge nell’“Appello per il diritto alla lettura” promosso dagli enti partner del progetto, «le persone non vedenti risultano ancora oggi impedite o gravemente ostacolate nel libero e pieno esercizio del diritto soggettivo alla lettura, a causa della loro impossibilità di vedere direttamente la parola scritta. La parola di carta è oggi quasi sempre figlia diretta della parola digitale, generata da un processo di stampa che trae origine da un file leggibile e utilizzabile su un comune personal computer. Grazie a quel file per i non vedenti si possono finalmente rimuovere gli ostacoli che pregiudicano l’accesso alla lettura indipendente». L’iniziativa di Interlinea offre ai lettori non vedenti e ipovedenti che ne fanno richiesta (producendo la documentazione che comprova la minorazione visiva a norma di legge) la versione digitale della maggioranza delle opere del proprio catalogo.
  
 

   Torna al sommario
   
Se la strenna è mini ma personalizzata: piccoli libri per grandi doni
 

Interlinea presenta una nuova e simpatica opportunità per poter ricordare le persone care con un pizzico di originalità attraverso un segno di carta e parole. Grazie al crescere di richieste, favorite dai piccoli libri della collana “Nativitas” che si prestano a diventare biglietti augurali e pensieri natalizi graditi, Interlinea ha allestito un pacchetto di “personalizzazioni” e variazioni per far approdare in porti sempre più lontani e nuovi i propri vascelli di carta.
Una possibilità è costituita dalle “ministrenne Interlinea personalizzabili”. è possibile acquistare volumi natalizi aggiungendovi un tocco di originalità grazie a una personalizzazione (un segnalibro con il nome di chi dona e di chi riceve; un biglietto d’auguri coordinato con le immagini d’arte del libro) che aumentano decisamente il gradimento del regalo. In questo modo la tipica strenna natalizia non deve essere di necessità il grande volume sfarzoso e patinato, ma scopre nel formato mini una nuova dimensione: piccoli libri per un grande Natale.
È uno dei punti di forza di un settore promozionale e commerciale della casa editrice, denominato Interlinea Global Solution (IGS): un innovativo servizio che Interlinea mette a disposizione dei propri clienti ed estimatori, siano privati, aziende o librerie. Consiste nel fornire una serie di opportunità e di prodotti di qualità facenti parte del variegato mondo editoriale e, in senso lato, della carta stampata. La tecnologia della stampa digitale permette inoltre di soddisfare le diverse esigenze creative anche in poche copie, a prezzi competitivi e in tempi assolutamente brevi (quasi un just in time), soprattutto garantendo un insuperabile valore aggiunto consistente nella personalizzazione dei prodotti. Sarà sufficiente collegarsi al sito interlinea (www.interlinea.com) e linkare sull’apposita sezione, per poter prendere visione di quanto disponibile e seguire le semplici istruzioni per inoltrare gli ordini di acquisto, oppure sarà possibile utilizzare l’esclusivo numero verde 800452999 e richiedere via fax o via posta l’opuscolo illustrativo dei prodotti e dei servizi. Qualche esempio? Biglietti di auguri personalizzati e coordinati con immagini o citazioni dal libro che si regala; lo stesso si può dire per calendari da parete o da tavolo, anche in versioni d’arte o letterarie; oltre a segnalibri o cartoncini anch’essi personalizzati; pergamene e originali e raffinate bomboniere in forma di libro. I più con il servizio di confezione e spedizione: perché editoria di qualità significa sempre più gestione dei contenuti e delle forme di comunicazione stampata con qualità e aderenza alle esigenze dei lettori.
 

   Torna al sommario
   
“Amico libraio”: il progetto si allarga
 

Per migliorare la difficile situazione del mercato Interlinea ha lanciato un progetto che ha la forza delle idee semplici. Protagonisti sono i librai. Il progetto “Amico libraio” alle librerie più attente offre sempre più servizi di qualità (dall’inserimento di uno spazio dedicato sul sito web dell’editore a strumenti come segnalibri personalizzati, fino a una serie di azioni di promozione sul territorio) per creare un rapporto privilegiato chiedendo una sempre maggior attenzione verso le collane di Interlinea, così da creare vantaggi per i lettori. Al progetto, studiato in sintonia con Messaggerie Libri che distribuisce Interlinea in tutta Italia, hanno già aderito i primi librai. Per informazioni: tel. 0321 612571.

   
 

Indietro

 
   
   Torna al sommario

Inizio pagina