Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritti-Rights

«Tra i nostri obiettivi c’è la volontà di contribuire alla recente apertura dei mercati esteri rispetto alla letteratura italiana per bambini e ragazzi. Il primo ostacolo da affrontare su questo fronte è certamente costituito dalla lingua: scarseggiano infatti i lettori di italiano nelle redazioni straniere del settore»
Fanuel Hanán Díaz, Visti da lontano. Un diario di lettura dal Sudamerica su autori italiani per ragazzi, a cura di Anna Lavatelli, traduzione di Blanca Liy Sing

Go to Foreign Rights page

L’importanza dello scambio dei diritti (italiani o stranieri) è alla base della comunicazione editoriale e della sua sostenibilità. Anche una piccola casa editrice come Interlinea s’impegna su questo fronte promuovendo scambi anche con l’estero. Di recente sono stati tradotti in lingue europee alcuni libri di filosofia (Francesca Rigotti, Silvano Petrosino) e in lingue orientali albi per bambini (Emanuele Luzzati, Anna Lavatelli, Elve Fortis de Hieronymis). Favoriamo così quella «metamorfosi di un’opera che muta lingua suggerendo idee che provengono dalla sua grazia originale» come scriveva Cocteau. Per la collana “Le rane” si occupa di diritti l’editor dei libri junior, Alessandra Alva.

L’Ufficio Foreign rights di Interlinea è contattabile all’e-mail redazione2@interlinea.com

L'Ufficio Diritti di Interlinea è contattabile all'e-mail edizioni@interlinea.com 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.