Il tuo browser non supporta JavaScript!

De rerum natura firmato Giampiero Neri

24.10.2018
Da "Avvenire", Roberto Cicala su Non ci saremmo più rivisti di Giampiero Neri
«"Non c'è soltanto bene o soltanto male ma entrambe le forze coesistono" scrive a proposito della civetta
Giampiero Neri, poeta da sempre con una "grande passione per la storia naturale", con prose liriche di raffinato understatement alla ricerca negli animali e negli uomini del "doppio comportamento" che è "tra gli aspetti emblematici della compresenza in natura di bene e male"»

Non ci saremmo più rivisti

Antologia personale

di Giampiero Neri

editore: Interlinea

pagine: 80

«Non ci saremmo più rivisti» è il refrain di molti testi di Giampiero Neri, testimonianza del distacco irreparabile che il destino impone nel rapporto tra le persone. Arrivato ai novant’anni, il poeta compone, nello specchio degli angoli di Milano e delle forme della natura, un’antologia personale, impreziosita da autografi e inediti tratti dai suoi quaderni: pagine «di silenzi carichi d’attesa, di ferite insanabili e di inesauribile ricerca del vero».

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.