Il tuo browser non supporta JavaScript!

Erotico, sublime, traditore. L'unicità umana del bacio

09.02.2019
Da "Il Mattino", Francesco Mannoni su Che cos'è mai un bacio? a cura di Alessandro Barbaglia

«"I baci sono storie, ogni bacio lo è. E considerato che i baci più belli sono quelli a cui si partecipa, il senso del bacio lo danno coloro che si baciano. Ce ne sono ancora di romantici e sublimi, come ce ne sono sempre stati, e ce ne sono di volgari e insensati, come ce ne sono sempre stati. Il bacio è un silenzio carico di storia. Ma le storie non sono né belle né brutte: le storie siamo noi. Proprio come i baci"».

Che cos’è mai un bacio?

I baci più belli nella poesia e nell’arte

a cura di Alessandro Barbaglia

editore: Interlinea

pagine: 176

Quell’«apostrofo rosa tra le parole “t’amo”» che è il bacio secondo Cyrano non ha mai avuto un’antologia poetica tutta per sé. Ora la propone un libraio e scrittore tra versi e arte passando per la narrativa senza dimenticare il cinema. Dalla «bocca mi baciò tutta tremante» di Paolo e Francesca a «ti manderò un bacio con il vento e so che lo sentirai» di Pablo Neruda, con le immagini pittoriche che vanno da Giotto a Chagall, resta sempre aperta la domanda dello stesso Cyrano: «un bacio, insomma, che cos’è un bacio?» dono ideale per esprimere l’indicibile emozione di un atto sempre nuovo, unico.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.