Carlo Annoni
«Ogni speme deserta non è» Studi manzoniani

a cura di Cristina Cappelletti e Ottavio Ghidini
con una premessa di Marco Corradini, Pierantonio Frare, Giuseppe Langella 
Interlinea, pp. 256, euro
20

Collana "Biblioteca letteraria dell'Italia unita", 24
isbn 978-88-6857-068-2

 

Questa raccolta di studi di Carlo Annoni presenta contributi, apparsi in sedi editoriali diverse, non sempre di facile reperibilità, che si inseriscono in due filoni di ricerca ben definiti. Alcuni saggi rivelano gli interessi dello studioso per la scrittura drammatica di Manzoni e per la sua riflessione teorica sulla tragedia; altri, invece, sono dedicati al grande e controverso tema della liceità della guerra, presente in quasi tutte le opere manzoniane, già a partire da quelle giovanili. Il volume si conclude con una Appendice volta a ricostruire gli studi e l’attività accademica di Carlo Annoni, corredata da una breve prosa d’invenzione.

L'AUTORE
Carlo Annoni (1940-2014), laureatosi all’Università Cattolica di Milano con Mario Apollonio, è stato docente di Letteratura italiana nelle sede bresciana e in quella milanese del medesimo ateneo. I suoi interessi di studio abbracciano una parte considerevole della tradizione letteraria italiana, con particolare attenzione per la cosiddetta linea lombarda, come dimostrano i suoi contributi su Parini e Manzoni. La lettura rigorosa dei testi e l’attenzione per il contesto culturale europeo sono una peculiarità dello studioso, riscontrabile nei lavori qui pubblicati e in quelli, pure numerosi, dedicati ad autori novecenteschi.

UN BRANO DEL LIBRO
«anche nella rovina universale e contro tutte le apparenze, ogni speme deserta non è»

PER ORDINARE IL LIBRO

-
direttamente dal bookshop della casa editrice: clicca qui
-per l'edizione digitale tramite Casalini Digital: clicca qui  
-per altre richieste, informazioni e contatti con la casa editrice: clicca qui
-per conoscere le spese di spedizione clicca qui

Le edizioni di Interlinea sono disponibili anche nei maggiori bookshop on line

 

 Vai al sito di Interlinea

Vai al bookshop

Torna