Diego Boca
Alessandro Antonelli
Un protagonista dell’architettura
Interlinea, pp. 48, euro 5
Collana "Gli Aironi" Serie "Novaresi nella storia"
isbn 978-88-6857-040-8

«Chi è quel matto che sta facendo la cupola di San Gaudenzio a Novara?» si chiese nel 1863 un gruppo di architetti riuniti a Firenze. «Quel matto sono io» rispose il sessantacinquenne Alessandro Antonelli, dimostrando ai colleghi quella grinta, unita a un’inarrivabile capacità di convincimento, che ha reso grande l’autore della Mole Antonelliana di Torino, di Casa Bossi a Novara (il «cuore di pietra» narrato da Vassalli) e di altre opere neoclassiche, dal santuario di Boca a Villa Caccia a Romagnano Sesia. Questo libro racconta vita e imprese di colui che ha lasciato a Novara la cupola in mattoni più alta al mondo.

l'autore
Diego Boca, professionista per molti anni a Novara e in Piemonte, ha al suo attivo molti interventi di architettura civile, edifici per il culto, piani regolatori, progetti paesaggistici e impatti ambientali. Ha pubblicato saggi, testi professionali e articoli in materia di architettura, pianificazione territoriale e ambiente. È stato vicepresidente nazionale degli architetti paesaggisti (AIAPP) e ha tenuto corsi presso l’Università di Genova.
 

PER ORDINARE IL LIBRO

-direttamente dal bookshop della casa editrice: clicca qui
-per altre richieste, informazioni e contatti con la casa editrice: clicca qui
-per conoscere le spese di spedizione clicca qui

Le edizioni di Interlinea sono disponibili anche nei maggiori bookshop on line
 

 Vai al sito di Interlinea

Vai al bookshop

Torna