Chandra Livia Candiani 
Bevendo il tè con i morti
Con una nota di Vivian Lamarque

Interlinea, pp. 120, euro 12
"Lyra", 61
isbn 978-88-6857-042-2

 

Dall'autrice di uno dei più recenti casi editoriali di poesia con La bambina pugile ovvero la precisione dell'amore (Einaudi) un libro originale: non sulla morte ma sui morti, su un mondo di ombre più vive dei vivi, fantasmi amici e compassionevoli, abitanti di un regno che è la patria della memoria e la compagnia dei solitari. Candiani ci consegna una doppia vista con un linguaggio che ammutolisce grazie a versi che hanno per interlocutore il silenzio. «Candiani vive in un suo pianeta, come il piccolo principe, cui molto assomiglia. Traduce testi buddhisti, recita, dipinge: molti suoi versi non vi usciranno più dal cuore e dalla mente» (Vivian Lamarque).

 L'AUTRICE

Chandra Livia Candiani è nata a Milano nel 1952. Traduttrice di testi buddhisti, tiene corsi di meditazione e ha già  pubblicato alcune raccolte di poesie tra cui La bambina pugile ovvero la precisione dellâ'amore (Einaudi, Torino 2014).

UN BRANO DEL LIBRO 
«Bevendo il tè con i morti
c'è sempre uno
che sottilmente tace
non un silenzio esangue
ma un narrare interdetto
che non vuole
nell'ascolto pace»
 

PER ORDINARE IL LIBRO

-direttamente dal bookshop della casa editrice: clicca qui
-per l'edizione digitale tramite Casalini Digital: clicca qui  
-per altre richieste, informazioni e contatti con la casa editrice: clicca qui
-per conoscere le spese di spedizione clicca qui

Le edizioni di Interlinea sono disponibili anche nei maggiori bookshop on line
 

 

  Vai al sito di Interlinea

Vai al bookshop

Torna