Nicola Fantini, Laura Pariani
Il lago dove nacque Zarathustra
Guida letteraria di Orta

con illustrazioni di Laura Pariani
Interlinea, pp. 88, euro 12

Collana "Biblioteca di narrativa", 37
isbn 978-88-6857-167-2

Una guida d’autore al lago d’Orta che si legge come un libro di racconti. Il lago di Gianni Rodari, l’antico Cusio tra Piemonte e Lombardia, è stato teatro di incontri indelebili, come quello di Nietzsche con Lou Salomé da cui nacque Così parlò Zarathustra e al centro del romanzo La foto di Orta di Laura Pariani, che con Nicola Fantini qui accompagna il lettore con citazioni letterarie tra la piazzetta, la salita al Sacro Monte, il cimitero e i dintorni. Sulle rive visitate dal Grand Tour dell’Ottocento gli scrittori hanno sempre lasciato testimonianze in poesie e prosa, da Manzoni a Gadda su Villa Crespi, dagli Alpinisti ciabattoni dello scapigliato Cagna a Martin Mystère. Un lago di carta e di parole che rende letteraria la geografia e magico il borgo di Orta davanti all’isola di San Giulio: «ma cos’ha il lago d’Orta di tanto particolare?» Il segreto in queste pagine: per un itinerario vero e immaginario.  
 

GLI AUTORI

Nicola Fantini, traduttore di fantascienza e autore di romanzi gotici, da anni collabora con la moglie, Laura Pariani, nella produzione di romanzi (Nostra Signora degli Scorpioni, 2014; Che Guevara aveva un gallo, 2016) e racconti (La scuola in giallo, 2014; La crisi in giallo, 2015), tutti editi da Sellerio.

Laura Pariani (Busto Arsizio 1951) vive a Orta San Giulio dal 1996. Scrittrice, pittrice e commediografa, da anni ha posto il lago di Orta non come semplice sfondo ma come protagonista di molte sue opere: il racconto Hortus (2000); il romanzo La foto di Orta (2001 e 2017); i racconti dei Pesci nel letto (2006); il dialogo teatrale Qui si dorme mica (2007); il racconto La disciplina (2010); l’opera teatrale Il camminante (2010); l’opera musicale Büs dl’Orchéra Tour (2011); il monologo Il lago invisibile (2013); i romanzi Nostra Signora degli scorpioni (con Nicola Fantini, 2014) e Il nascimento di Tònine Jesus (2014); la favola Per me si va nella grotta oscura. Viaggio infernale con Dante e Rodari nei gironi del lago d’Orta (2016).
 

UN BRANO DEL LIBRO 
«Eggià. E qui siamo in un luogo il cui nome significa giardino»
 
PER ORDINARE IL LIBRO
-
direttamente dal bookshop della casa editrice: clicca qui
-per altre richieste, informazioni e contatti con la casa editrice: clicca qui
-per conoscere le spese di spedizione clicca qui

Le edizioni di Interlinea sono disponibili anche nei maggiori bookshop on line
 

Vai al sito di Interlinea

Vai al bookshop

Torna