La Marchesa Colombi
Un matrimonio in provincia
Nuova edizione
Presentazione di Giuliana Morandini
con una nota di Silvia Benatti
Interlinea,  pp. 120, euro 10
“Biblioteca del Piemonte Orientale”, 27,
isbn 978-88-6857-110-8

La storia dell’educazione sentimentale di una ragazza che si fa donna si specchia nella vita di provincia di fine Ottocento. Torna attuale il capolavoro della Marchesa Colombi, pseudonimo di Maria Antonietta Torriani, scrittrice al centro di una rivalutazione internazionale (anche con In risaia e il galateo La gente per bene): «è il suo modo di raccontare che prende, il suo piglio dimesso ma sempre concreto e corposo, con un fondo di sottile ironia: quell’ironia su se stessi che è l’essenza dello humour» secondo Italo Calvino.

Leggi un ESTRATTO (link)

L'AUTRICE

La Marchesa Colombi è lo pseudonimo di Maria Antonietta Torriani (1840-1920), moglie del fondatore del “Corriere della Sera” (di cui fu la prima firma femminile) oltre che scrittrice di successo, oggi riscoperta. Visse tra Novara, Milano e Torino, ed ebbe una relazione con Carducci. Di lei Interlinea ha pubblicato In risaia, La gente per bene e Cara speranza, oltre a La Marchesa Colombi. Una scrittrice nella Novara dell’Ottocento a cura di Silvia Benatti.
 

UN BRANO DEL LIBRO

«Per tutta la mia vita, quell’alto silenzio della benedizione mi ricordò la gioia di quell’ora, e mi commosse, e mi fece piangere. I miei parenti ed amici hanno una grande idea della mia divozione» 
 

PER ORDINARE IL LIBRO
-direttamente dal bookshop della casa editrice: clicca qui
-per l'edizione digitale tramite Casalini Digital: clicca qui  
-per altre richieste, informazioni e contatti con la casa editrice: clicca qui
-per conoscere le spese di spedizione clicca qui

Le edizioni di Interlinea sono disponibili anche nei maggiori bookshop on line

 

 Vai al sito di Interlinea

Vai al bookshop

Torna