Giovanni Tesio
La poesia ai margini
Novecento tra lingua e dialetti
Interlinea, pp. 324, euro 20
Collana "Biblioteca"
isbn 978-88-6857-007-1

«Considero l'italiano, non meno dei dialetti, una lingua da salvare» scrive Giovanni Tesio, tra i più acuti critici attuali, a proposito della «poesia ai margini» al centro di questo libro. In tempi di identità liquide e di fenomeni globali, l'autore propone una rilettura della società italiana contemporanea attraverso la letteratura e i dialetti. Dopo alcuni sguardi teorici, sono delineati dei profili, da Rebora a Chiara passando per Primo Levi, con molte riscoperte di poeti apparentemente "minori", con un'ampia galleria di ritratti e letture che compongono un mosaico vivissimo: da Giacomini a Bertolani, da Cappello alla Grisoni, illuminando anche i dintorni poetici di autori come Pasolini, Pavese e Vassalli. È un'opera che mancava e che nasce «dal bisogno di risarcire una distanza, una ferita, uno strappo, perché l'uso del dialetto in poesia è già per sé il segno evidente di una ricerca di alterità».

L'AUTORE

Giovanni Tesio, ordinario di letteratura italiana presso l'Università degli Studi del Piemonte Orientale e critico letterario di "La Stampa"-"Tuttolibri", è nato a Piossasco (Torino) nel 1946. Tra i maggiori esperti di poesia in dialetto, è presente in alcune riviste scientifiche come il "Giornale Storico della Letteratura Italiana", "Lettere Italiane", "Belfagor", "Critica Letteraria", "Paragone" e "Studi Piemontesi". Attento, sulla linea segnata da Carlo Dionisotti, alla geografia e alla storia della letteratura italiana, muove la propria attività di ricerca prevalentemente lungo i versanti del rapporto tra scrittura e territorio. Per Interlinea ha pubblicato il saggio I più amati. Perché leggerli? Come leggerli?, curando inoltre l'autobiografia-intervista di Sebastiano Vassalli Un nulla pieno di storie, l'antologia L'ombra della stella e la raccolta di racconti di Mario Soldati Un sorso di Gattinara. In occasione del Natale 2014, sempre per Interlinea, è uscito Il canto dei presepi.

 

La poesia ai margini sul Corriere della Sera - 7 gennaio 2015
 

PER ORDINARE IL LIBRO
-direttamente dal bookshop della casa editrice: clicca qui
-per l'edizione digitale tramite Casalini Digital: clicca qui  
-per altre richieste, informazioni e contatti con la casa editrice: clicca qui
-per conoscere le spese di spedizione clicca qui

Le edizioni di Interlinea sono disponibili anche nei maggiori bookshop on line
 

 Vai al sito di Interlinea

Vai al bookshop

Torna