ARCHIVIO NOTIZIARIO

N. 1

N. 2

N. 3

N. 4

N. 5

N. 6

N. 7

N. 8 N. 8 bis  
 
  N. 9 N. 10 N. 11

N.12

N.12 bis N.13 N.13 bis N.14  
 

 

L’Africa intrigante dell’esploratore Franzoj
Torna nella collana dedicata ai narratori del Piemonte Orientale un intrigante romanzo tra viaggio e scoperta, unica vera opera del vercellese Augusto Franzoj. Continente nero è quasi un diario della spedizione in Africa di questo singolare letterato-avventuriero, vissuto nella seconda metà dell’Ottocento, che fece molto parlare di sé con i suoi articoli infuocati, le polemiche, i processi, i duelli e le avventure, compresa la partecipazione come volontario alla terza guerra d’Indipendenza. Augusto Franzoj nacque nel 1848 a San Germano Vercellese. Volontario nella terza guerra di Indipendenza del 1866, deluso dall’esito del Risorgimento, fu coinvolto nei moti mazziniani di Pavia nel 1870, e quindi cacciato dall’esercito regio. Giornalista collaboratore di fogli radicali, irrequieto nella vita privata, assiduo frequentatore di duelli e di tribunali, cominciò una vita girovaga in tutta Europa, fino alla decisione di partire per l’Africa. Proprio il racconto del suo viaggio in Abissinia è argomento di Continente nero, uscito per la prima volta nel 1885.

Augusto Franzoj, Continente nero, con le illustrazioni originali, note di Lorenzo Mondo e Felice Pozzo, pp. 418, euro 20.
 

   Torna al sommario
   
“La zona proibita”: il dolore delle donne nell’incubo della guerra
 

Durante la Grande Guerra, la “zona proibita” era la striscia di terra immediatamente a ridosso della prima linea, proibita a chi non facesse parte del personale militare e medico. Il termine assunse anche precise connotazioni metaforiche, alludendo a un’area dell’esperienza fino allora negata alle donne. Tradizionalmente, infatti, la guerra è un affare di uomini, anche in letteratura. Mary Borden, stella del bel mondo londinese, divenne una delle donne che fra il ’14 e il ’18 si trovarono a vivere il conflitto appena dietro la prima linea, negli ospedali da campo, dove l’onda del combattimento lasciava dietro di sé lo strazio di corpi feriti, sofferenza, dolore. Americana trasferitasi in Europa prima della Grande Guerra, vicina ai circoli modernisti, Mary Borden è autrice di una dozzina di romanzi, di impostazione spesso autobiografica, che risentono della lezione di Henry James e Edith Wharton, e che le hanno valso in vita un significativo successo di pubblico e di critica. Nel corso dell’ultimo decennio è stata riscoperta dalla critica anglosassone nell’ambito degli studi sulle rappresentazioni femminili della guerra. Con questo romanzo “Zona proibita” è diventata una parola d’ordine per descrivere la specificità della partecipazione femminile alla guerra.

Mary Borden, La zona proibita, a cura di Carla Pomarè, pp. 224, euro 12.
  

   Torna al sommario
   
Quando il libraio diventa un amico
 

C’è un dato che accomuna le considerazioni formulate nei momenti di incontro tra le persone che ruotano nell’ambiente del libro (e la Fiera di Torino è uno di questi momenti): la preoccupazione verso un momento sempre difficile per chi produce e commercializza libri. I problemi sono quelli di sempre: il numero dei lettori troppo limitato, gli spazi in libreria invasi dalla produzione troppo dilatata, le scarse iniziative di promozione della lettura.
Nulla di nuovo. Mai come in questo momento è doverosa una riflessione – e soprattutto una azione – per provare a invertire la rotta.
Interlinea ha lanciato, per affrontare questa situazione, un progetto che ha l’ambizione di proporsi con buone chanches di successo. Un progetto che ha la forza delle idee semplici, senza fronzoli, e che potrebbe rappresentare un momento importante del prossimo futuro.
Protagonisti del progetto sono i librai, che Interlinea considera da sempre i partner principali della propria attività di editore. E non a caso il progetto porta il nome di “Amico libraio”. Si tratta in sostanza di una offerta, rivolta alle librerie più attente alla produzione della casa editrice, a cui si vogliono fornire sempre più servizi di qualità e con cui si vuole creare un rapporto privilegiato; nello stesso tempo l’editore chiede a questi librai, che già hanno dimostrato di apprezzarne il lavoro, una sempre maggior attenzione verso le collane di Interlinea e verso la promozione delle stesse. In sintesi potremmo dire che il progetto mira ad una reciproca maggiore visibilità: una presenza più costante e consistente dei libri di Interlinea nelle librerie che decidono di aderire tramite l’attivazione di un conto deposito, e una maggiore promozione delle librerie attraverso l’inserimento di uno spazio dedicato sul sito web dell’editore e una serie di azioni di promozione sul territorio, che possono sfociare anche in vantaggi per gli utenti finali, cioè i lettori.
Il progetto, studiato in sintonia con la promozione di Messaggerie Libri, che distribuisce da alcuni anni i libri di Interlinea in tutta Italia, sta muovendo i primi passi: alcuni librai hanno già aderito e quanto prima sarà attiva una rete di “Amici librai” in tutta Italia.
Ma, naturalmente, c’è posto per tutte le librerie che vogliono impegnarsi in questa iniziativa. Per informazioni e contatti, è possibile telefonare all’Ufficio stampa e promozione al numero 0321 612571.
 

   Torna al sommario
   
Libri e newsletter sul nostro sito web
 

La tecnologia web consente oggi di curare in modo particolare un aspetto molto importante dell’attività editoriale: quella del rapporto diretto tra chi produce i libri e chi li “consuma”, cioè i lettori. Anche Interlinea in questi anni ha sviluppato con sempre maggior cura questo aspetto del proprio lavoro. Il sito internet www.interlinea.com è insieme una vetrina sempre aggiornata sulle novità in uscita, una agenda puntuale sui principali appuntamenti che riguardano i nostri libri, una miniera di informazioni sulle collane, sugli autori, sulle iniziative di promozione. Ed è anche un canale sempre aperto di comunicazione con il pubblico. Tramite il sito è possibile acquistare direttamente i nostri libri, usufruendo anche di condizioni particolari, agevolazioni e servizi. E tramite il sito, iscrivendosi alla mailing list, si possono ricevere in tempo reale aggiornamenti e segnalazioni oltre che offerte commerciali di grande interesse e una newsletter periodica. E allora che cosa aspettate?
Ci vediamo su internet!
 

   Torna al sommario
   
Il catalogo completo dei libri Interlinea è on line ma si può richiedere per posta
 

È uscita in questi giorni la nuova edizione 2006 del nostro catalogo, che comprende tutte le novità e che sottolinea il quindicesimo anniversario di Interlinea con nuovi indici utilissimi di ricerca: per autori, pr titoli e ora anche per argomenti e generi. Il catalogo può essere richiesto telefonicamente (0321 612571), via e-mail (edizioni@interlinea.com) o per posta (via Pietro Micca 24 28100 Novara), ma da quest’anno, per la prima volta, sarà scaricabile in formato PDF sul nostro sito internet www.interlinea.com. Ricordiamo che, sempre sul sito, è consultabile anche la versione on line del catalogo all’indirizzo www.interlinea.com/catalogo, dal quale è anche possibile effettuare acquisti via internet, con agevolazioni, offerte periodiche e sconti.
 

   Torna al sommario
   
Un libro Interlinea ti fa viaggiare in 2 al costo di 1
 

Un libro Interlinea acquistato on line direttamente dalla casa editrice, e comodamente ricevuto a casa. Una lettura interessante, appassionante, coinvolgente e… conveniente.
Dai primi giorni del 2006 è partita infatti una vantaggiosa promozione che riguarda in modo particolare i lettori che acquistano direttamente dalla casa editrice i libri tramite il negozio on line di Interlinea (www.interlinea.com). È stato stipulato un accordo con il prestigioso tour operator I Viaggi del Turchese, tramite il quale Interlinea potrà riservare ai propri clienti un’offerta accattivante, soprattutto in vista del periodo estivo e delle vacanze. Con questa promozione, sarà più facile per gli amici di Interlinea realizzare il sogno di una vacanza in una località esotica, nel Mediterraneo o in Oriente.
A tutti coloro che effettueranno tramite il bookshop un acquisto di qualsiasi importo verrà inviata, insieme ai volumi acquistati, la “Interlinea card - formula stand by”.
Si tratta di un documento, contrassegnato da un numero, che dà al possessore la possibilità di prenotare tramite l’agenzia New Elle Viaggi una vacanza per due persone del tour operator I Viaggi del Turchese pagando solo per una persona. Uno sconto notevolissimo, a cui i lettori di Interlinea avranno diritto per il solo fatto di aver effettuato un acquisto nel negozio internet della casa editrice. La promozione è valida per i libri acquistati nel bookshop on line di Interlinea o rispondendo alle promozioni inviate agli iscritti alla mailing list “Amici di Interlinea” (le modalità per iscriversi sono sul sito) fino al 30 novembre 2006, con le modalità e le limitazioni indicate nel regolamento che è consultabile sul sito internet di Interlinea e che sarà riportato anche sulla card.
 

   Torna al sommario
   
Arriva il caldo... pensiamo ai regali di Natale (con offerte personalizzate)
 

Da anni il periodo di Natale è per Interlinea occasione di un dialogo intenso con il pubblico dei lettori: la collana “Nativitas”, che raccoglie testi ispirati al Natale tra letteratura, arte e spiritualità, non a caso è una delle più longeve e ricche nel catalogo della nostra editrice. Accanto al percorso della collana, che anche per il 2006 annuncia interessanti novità, Interlinea vuole proporre ai lettori un più articolato servizio che consente di abbinare all’acquisto del libro (della collana natalizia, ma anche di altre collane) la possibilità di realizzazione di un biglietto d’auguri coordinato, il servizio di recapito ad indirizzi indicati dal cliente, fino alla realizzazione di vere strenne, con personalizzazioni e altri servizi. Il tutto con offerte e proposte commerciali vantaggiose e originali oltre che di prestigio. Per saperne di più vi invitiamo a visitare il nostro sito internet, dove le offerte sono presentate in dettaglio. È possibile anche telefonare ai nostri uffici (0321 612571) o inviare un’e-mail all’indirizzo edizioni@interlinea.com. I nostri incaricati saranno lieti di fornirvi tutte le informazioni su questi nuovi servizi che ci auguriamo possano ottenere il vostro gradimento.

   
 

Indietro

 
   
   Torna al sommario

Inizio pagina