Dino Garrone
Sorriso degli Etruschi
Presentazione di Sebastiano Vassalli
pp. 176,
18, isbn 978-88-8212-717-6

Una riscoperta, nel segno della prosa che si fa vita di un autore inquieto – novarese di nascita ma vissuto a lungo a Pesaro – morto a soli ventisette anni a Parigi nel 1931. «Una delle cose che più mi impressionarono nella vita fu una sciocchezza: un fischio lungo, di flauto, che un’automobile faceva passando tra la calca di via Indipendenza, a Bologna. Era di sera…» La scrittura è asciutta ma vibrante, nervosa. Commenta Vassalli: «Il sorriso degli Etruschi è la distanza tra parole e cose, tra letteratura e realtà, non nell’epoca antica ma ora e qui. C’è già, in Garrone, un’idea destinata a crescere nei decenni successivi e a produrre le avanguardie letterarie e gli sperimentalismi del secondo Novecento».

L'autore

Dino Garrone, morto a 27 anni in Francia, è stato una giovane promessa della letteratura italiana negli anni venti. nato a Novara nel 1904, ha collaborato alle più importanti riviste del primo Novecento con articoli di critica e polemica letteraria, racconti e saggi. Gran parte delle sue opere sono state pubblicate postume. Interlinea di Garrone ha già pubblicato Una notte di Natale.
 

ORDINA IL LIBRO
Per le spese di spedizione clicca su "Condizioni di vendita" nel menù in alto
 

 Vai al sito di Interlinea

Vai al bookshop

Torna