Il tuo browser non supporta JavaScript!

Chi amiamo dentro lo schermo

Recensione di: Trasparenza
01.01.1970
Da "Corriere della sera.it", Guido Monti su Trasparenza di Maria Borio

«Dentro la nuova socializzazione digitale, noi tutti diveniamo vettori di mosaici emozionali e multidisciplinari e Maria Borio riporta tutto questo con grande lucidità, attraverso versi che non lasciano spazio a scenari di possibile rieducazione spirituale ma ci consegnano quasi col tono di una cronaca, ciò che siamo divenuti: strumenti appunto di tecnologie avanzate che si servono del nostro narcisismo per guidarci subliminalmente e potersi riprodurre come virus...»

Trasparenza

di Maria Borio

editore: Interlinea

pagine: 144

Una poesia che nasce dalla fluidità di un mondo liquido, sintesi tra puro e impuro.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento