Il tuo browser non supporta JavaScript!

Andrea De Alberti, La cospirazione dei tarli

Recensione di: La cospirazione dei tarli
20.11.2019
Da "Il Foglio", Luca Vaglio su La cospirazione dei tarli di Andrea De Alberti

Miguel de Cervantes nell'opera per cui è famoso sembra volerci dire che gli uomini vedono nello specchio della vita quello che vogliono vedere, ovvero la loro fantasia o la loro follia, e fin dalle prime pagine ci ricorda che la storia che andrà a raccontarci è quella di un un cavaliere che diventò pazzo per aveiietto troppi libri in cui si raccontava di battaglie, incantesimi, amori e tormenti e per essersi convinto che quelle vicende fossero vere. Andrea De Alberti nel suo libro di poesia La cospirazione dei tarli. L'universo dì Don Chisciotte, dove si richiamano momenti della biografia di Cervantes, nonché temi e squarci di pensiero tratti, o ispirati, dal libro nel quale l'autore finì per guardarsi e trasfigurarsi, a sua volta ci mostra questo umanissimo insistere sul proprio sogno, facendo letteratura per mezzo della letteratura con una scrittura diretta e contemporanea.

La cospirazione dei tarli

L’universo di don Chisciotte

di Andrea De Alberti

editore: Interlinea

pagine: 80

«Ho tolto il suo peso a un uomo perduto»: La cospirazione dei tarli può essere letto come una biografia poetica di Cervantes. I tarli non sono quelli in una vecchia edizione del Don Chisciotte: sono tarli mentali eppure reali. Infatti questo libro racconta anche la storia di Francesco Pacheco, quel pittore che dipinse tutti i più grandi personaggi spagnoli del suo periodo a eccezione di Cervantes. La ragione è curiosa: Pacheco era ossessionato dal rumore dei tarli nella tela e non riuscirà mai a terminarne l’opera. Spetterà così solamente a Cervantes costruire passo dopo passo la sua vicenda personale e letteraria attraverso la figura del Chisciotte, perché «chi tradisce una segreta abitudine è sotto minaccia di una stagione di fuoco».

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.