Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Angelo Stella Il custode dei segreti di Manzoni

16.12.2023
Il Natale del 1833 e altri scritti Da "Quotidiano Nazionale" Stefania Consenti su Il Natale del 1833 e altri scritti di Alessandro Manzoni

«Prolifico fino alla fine, avrebbe scritto volentieri anche la prefazione di un libro (viene presentato a casa Manzoni lunedì) progettato con Interlinea e dedicato al Natale nella visione di Manzoni. "Purtroppo non ha potuto per le condizioni di salute ma l'ha pensato", assicura il professor Novelli. "Manzoni ha scritto due inni sacri dedicati al Natale, il secondo, Il Natale del 1833, rimanda al giorno in cui morì la sua amata moglie Enrichetta, ma rimase incompiuto. Il dolore era troppo grande. Sono pagine tutt'altro che zuccherine: Manzoni coltivava un'idea spoglia, severa, religiosa del Natale".»

Il Natale del 1833 e altri scritti

di Alessandro Manzoni

editore: Interlinea

pagine: 104

Il 25 dicembre del 1833 per Manzoni è una data tragica: dopo lunga malattia e sofferenza muore la moglie Enrichetta Blondel mettendo a dura prova la sua fede e pochi mesi dopo muore la figlia primogenita da poco sposata con Massimo d’Azeglio. In una lettera scrive: «Veggo ora che la sventura è una rivelazione tanto più nuova quanto è più grave e terribile». Cercando una risposta nella letteratura scrive Il Natale del 1833, con un presepe senza idillio. In occasione del 150° anniversario della morte un’antologia unica nel suo genere sul Natale con i testi più belli dell’autore dei Promessi Sposi. Con autografi, note di Mauro Novelli e Alessandro Zaccuri

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.