Il tuo browser non supporta JavaScript!

Boiardo, il valore degli antichi e della storia alla corte di Ferrara

Da "Alias domenica" del "Manifesto", Antonio Daniele sui libri "Historia imperiale" e "Vita de alcuni electi capitani", ulitime uscite dell'Edizione nazionale delle opere di di Matteo Maria Boiardo.

«Questi volumi vanno ad aggiungersi a opere precedenti, inserendosi in un piano ambizioso di ricostruzione filologica e commento di tutta la produzione poetica e prosastica di uno dei maggiori rappresentanti del nostro Quattrocento letterario. Affidata a un manipolo di studiosi, considerati tra i maggiori esperti del Boiardo, l’impresa ha raggiunto già dei significativi risultati con la messa a punto di edizioni sempre più raffinate dei testi di un autore che solo nell’ultimo secolo sembra aver cominciato ad avere quell’attenzione e quel rispetto che merita e che in precedenza pareva destinato a essere considerato marginale e periferico, in ragione soprattutto di una lingua orgogliosamente o difettivamente regionale (l’emiliano di partenza), per ragioni cronologiche lontana da ogni ripulitura regolistica rinascimentale».

LEGGI L'ARTICOLO

Historia imperiale attribuita a Ricobaldo tradotta da Matteo Maria Boiardo

di Matteo Maria Boiardo

editore: Interlinea

pagine: 752

Questo testo, che ha a lungo suscitato discussioni tra gli studiosi, divisi tra chi lo vuole originale e chi traduzione di un’opera perduta di Ricobaldo, è stato pubblicato nel 2008 da Andrea Rizzi, con apparato esegetico in inglese, nella collana “Fonti per la storia medievale” dall’Istituto Storico Italiano. Lo studioso ne cura qui l’edizione in italiano.«Matteo Maria Boiardo ricorda che  bellezza e storia sono necessarie alla civiltà» ("La Lettura")

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.