Il tuo browser non supporta JavaScript!

Dai canti in risaia alla Resistenza "Vi svelo le origini di Bella ciao"

Recensione di: Bella ciao
18.04.2020
Da "La Stampa Novara", Marcello Giordani su "Bella ciao" di Cesare Bermani

«Cesare Bermani non ha dubbi: "Bella ciao" è la canzone italiana più celebre al mondo e supera in popolarità anche "O sole mio" e "Volare". Cantata sui balconi dell'emergenza sanitaria e dai protagonisti della serie tv "La casa di carta" prodotta da Netflix, nelle piazze delle sardine e sempre più all'estero, "Bella ciao" è diventata un'icona della libertà e in occasione del 25 aprile Interlinea manda in libreria il volume "Bella ciao. Storia e fortuna di una canzone: dalla resistenza italiana all'universalità delle resistenze", scritto dal maggiore storico della tradizione orale, Cesare Bermani. Nel libro Bermani rende giustizia alle origini del brano, che sono assolutamente popolari e legate al lavoro e al riscatto dei più deboli»

Bella ciao

Storia e fortuna di una canzone: dalla resistenza italiana all’universalità delle resistenze

di Cesare Bermani

editore: Interlinea

pagine: 96

Storia e fortuna di "Bella ciao", una canzone che è diventata un vero e proprio inno alla libertà, dai partigiani a Netflix alle piazze delle "sardine"

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento