Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il "mistico" Lucio Dalla nel libro di Jachia

Recensione di: Lucio Dalla
04.02.2023
Lucio Dalla Da "la Stampa", su Lucio Dalla. Le più belle canzoni commentate di Paolo Jachia

«Lucio Dalla è stato anche, in maniera forse paradossale, un grande mistico contemporaneo: è questo il filo rosso su cuisi svolge il lavoro sui testi delle canzoni di Dalla da Paolo Jachia per il volume "Lucio Dalla. Le più belle canzoni commentate", in uscita da Interlinea in occasione dell'80° anniversario della nascita del musicista il 4 marzo».

LEGGI L'ARTICOLO

Lucio Dalla

Le più belle canzoni commentate

di Paolo Jachia

editore: Interlinea

pagine: 168

Tutti sanno che Lucio Dalla è stato uno dei più grandi cantautori italiani contemporanei. non tutti sanno però che è stato anche, in maniera carnevalesca e paradossale, un grande mistico contemporaneo, amico speculare di Battiato, De Gregori e altri, tra cui il teologo Vito Mancuso che qui ricorda come l’amico cantasse la ricerca di dio con un «ottimismo drammatico». In questo libro, per gli 80 anni dalla nascita, Paolo Jachia propone per la prima volta un commento organico dei testi delle sue più belle canzoni. Come ha detto il cantautore: «può succedermi di tutto, può arrivare un’eruzione dell’Etna a portarmi via la casa, ma ritengo che al mondo non vi sia niente di veramente definitivo e letale», perché sapeva (come recita un suo verso) che «una canzone non basta / e non basta saper cantare». Però aiuta.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.