Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le avventure di Stick Dog. Torna il Cane Stecchino

Recensione di: Il diario di Stick Dog 2
11.05.2020
Dal "Corriere di Novara", Emanuela Groppetti su "Stick Dog2" di Tom Watson


Un piacevole ritorno per i lettori più giovani: ecco Stick Dog, il Cane­Stecchino che ama gli hot dog. Lanciato lo scorso anno nello stand della casa editrice Interlinea al Salone del Libro di Torino tra qualche giorno sarà sugli scaffali con una nuova esilarante avventura. Sta arrivando nelle librerie e online, per chi vuole #restareacasa, la seconda puntata del diario del cane schiappa Stick Dog: ecco "Il diario di Stick Dog 2. Stick Dog vuole un hot dog" (224 pagine, 12 euro, traduzione di Marina Vaggi, dagli 8 anni) in uscita nella collana per bambini di CEF Publishing in coedizione con Le rane di Interlinea. La storia di Tom Watson, con le illustrazioni di Ethan Long a partire dagli schizzi originali dell'autore, ci fa vivere le avventure di un cane schiappa e dei suoi amici. Un bestseller internazionale che ha collezionato oltre un milione di copie e che ha conquistato anche i lettori italiani con le strampalate vicissitudini vissute dal protagonista, un cane che vive in libertà e dorme in un comodo tubo, da qualche parte tra Città Grande e il Bosco: così è stato per il primo titolo, "Il diario di Stick Dog". Watson, americano, che ha lavorato nel marketing e nella pubblicità, regala ai giovani lettori un'altra puntata.

Il diario di Stick Dog 2

Stick Dog vuole un hot dog

di Tom Watson

editore: Interlinea

pagine: 224

Il secondo capitolo dell'avventurosa e divertentissima storia di Stick Dog, il cane schiappa, e dei suoi amici cani fuori di testa. Anche i lettori più riluttanti lo divoreranno!

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento