Il tuo browser non supporta JavaScript!

Né alle spalle né davanti

Recensione di: L'impazienza
05.01.2020
Da "Il Corriere della Sera", Francesco Manzoni su "L'impazienza" di Renato Pennisi

«Ingranaggio diabolico è il ritmo sempre eguale dei gesti quotidiani. Nel contrasto degli opposti, tra ricordi e assenze incalzanti, Renato Pennisi (Catania, 1957) si scopre albero logoro che piange le sue foglie. La dolente dimensione umana viene cantata nella raccolta L'impazienza (Interlinea, pp.88, euro 12). Quando si parte non ci si dovrebbe mai voltare. Alle spalle non esiste più nulla da vedere né davanti qualcosa da capire»

L'impazienza

di Renato Pennisi

editore: Interlinea

pagine: 88

«Abbaglia il bianco della pagina» dove «le storie i libri si consumano»

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento