Il tuo browser non supporta JavaScript!

Nello spazio letterario e intimo di uno scrittore che ha affrontato il '900

Da "il Manifesto", Luisa Ricaldone su Primo Levi. Il laboratorio della coscienza di Giovanni Tesio

«SI È NEI PRIMI ANNI '70, ma gli esempi addotti da Levi sembrano pensati oggi. Laboratorio è anche lo spazio letterario e, fin dove è possibile, intimo nel quale entra Giovanni Tesio (Primo Levi. Il laboratorio della coscienza, Interlinea, pp. 243, euro 20), che dell'autore si è occupato più volte nel corso della sua lunga carriera di critico e che è stato l'ultimo intellettuale attivo al quale lo scrittore ha rilasciato un'intervista, pubblicata nel 2016 da Einaudi. Sarebbe dovuta servire per una biografia autorizzata ma non ce ne fu il tempo.
»

LEGGI L'ARTICOLO

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.