Il tuo browser non supporta JavaScript!

Renato Pennisi: nei viali del basso impero

Recensione di: L'impazienza
16.09.2019
Da "Officinae", Sebastiano Aglieco su "L'impazienza" di Renato Pennisi

«Renato Pennisi, in questo recente libro, evoca una Catania in bianco e nero, fatta di oggetti e azioni quotidiane, di strade e di paesaggi che non sono più, di un presente da abitare con infinita pazienza e di fotogrammi di un passato che si scolorano con lentezza: “Il motore del proiettore / una nota tremula continua / e sono fotogrammi seppia / e lampi e linee forse ciglia / cariche di colla.»

L'impazienza

di Renato Pennisi

editore: Interlinea

pagine: 88

«Abbaglia il bianco della pagina» dove «le storie i libri si consumano»

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento