Il tuo browser non supporta JavaScript!

La narrazione figurata di Giuseppe Novello

Quando

martedì 16 aprile 2019
dalle 16.30 alle 18.00
Presentazione del catalogo della mostra dedicata all'illustratore Giuseppe Novello: "«Insegnasti ridendo a capir». La narrazione figurata di Giuseppe Novello, pittore". Intervengono Franco Contorbia e Susanna Zatti.
Mostra "La narrazione figurata di Giuseppe Novello"
dal 16 aprile all’11 maggio 2019

Inaugurazione:
16 aprile, ore 16.30

Orari:
Lunedì-venerdì dalle 9.00 alle 18.30
Sabato dalle 9.00 alle 13.30
«Insegnasti ridendo a capir»
La narrazione figurata di Giuseppe Novello, pittore
Per chi è nato in lontani decenni del secolo delle due guerre mondiali, la mostra dedicata a Giuseppe Novello (che le ha vissute e sofferte) dalla Fondazione Maria Corti e dal Centro Manoscritti dell’Università di Pavia, in sintonia e collaborazione con la Biblioteca Universitaria, da lui certo frequentata, sicura conservatrice degli storici album mondadoriani, porta a una rivisitazione della propria stagionata storia, a comprendere quanto ci è passato accanto, quanto si è visto ma non si è guardato, quanto ci ha fatto sorridere senza capirne le ragioni spirituali. Per gli ancora giovani e per i giovanissimi la mostra vuole essere un invito, reso più persuasivo dalle immagini e dalla loro sapida parola educativa, pariniana (visto che la voce del poeta del «vocal colle eupilino» è qui riecheggiata), a interrogarsi su un mondo che sembra lontano, in un passato quasi remoto e più rimosso. Il catalogo curato da Susanna Zatti spiega e visualizza in prospettiva, e zoomando, il contesto storico del percorso espositivo, ne dichiara i dati e la misura storica e artistica. Come e più di altri cataloghi, guida i passi mentali, e si prova a stimolare la rivisitazione mentale: un certo sorriso su quel mondo lo si rimpiange.


Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.