Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

E Felicita trovò la felicità nelle rose di Van Gogh

Recensione di: Viaggio ad Arles
08.03.2015
Da “Il Giorno”, Gian Marco Walch, Milano, su Viaggio ad Arles di Carlo Alberto Carutti

«Una Felicita che spera, si sforza di non disperare mai e alla fine la raggiunge. La felicità. […]"Viaggio ad Arles", edito da Interlinea, è un bel romanzo, per nulla banale, anzi, "sorprendente", come lo definisce nella prefazione Fulvio Panzeri, critico di valore. Sorprendente come il suo autore, Carlo Alberto Carutti, debuttante nella narrativa a novantun anni, anzi, come sottolinea lui stesso, novantuno e mezzo, una lontanissima laurea in ingegneria, una vita, tuttora attiva, da imprenditore».

Viaggio ad Arles

di Carlo Alberto Carutti

editore: Interlinea

pagine: 180

La felicità piena e irragionevole riservata forse ad ogni vita s’incontra in queste pagine nella storia di un personaggio il cui nome non è casuale, Felicita.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.