Il tuo browser non supporta JavaScript!

Gaccione, 50 anni fra impegno pacifista e letteratura

Recensione di: Spore
25.07.2022
Da "Il Quotidiano del Sud", Federico Migliorati su Spore di Angelo Gaccione

«Ci limitiamo, per esigenze di sintesi, ad accennare a Spore, pregevole raccolta di "composizioni perfette" conge datanel 2020 da Interlinea, finalista sia al Premio Viareggio Repaci sia al Premio Camaiore Belluomini, ben introdotta dalle note di Alessandro Zaccuri e Lella Costa. Anni prima con Lingua mater si era fatto notare per una produzione poetica nell'idioma della sua terra recuperando antiche forme orali e valorizzando usanze, costumi e tradizioni di una regione aspra e meravigliosa come la Calabria.»

LEGGI L'ARTICOLO



Spore

di Angelo Gaccione

editore: Interlinea

pagine: 88

«Esatti come proverbi» ha definito questi componimenti Alessandro Zaccuri, costruiti con effetti di straniamento che sconfinano non di rado nella rivelazione. A sua volta lella costa ne sottolinea la sonorità e lo sguardo sempre consapevole. Spore si rivela una lettura «umanissima e sapienziale, capace di toccare la parte più sensibile e profonda del lettore».  

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.