Il codice del dolore e della speranza

Recensione di: Origini
08.06.2015
Da “Corriere della sera”, Franco Manzoni, su Origini di Giancarlo Pontiggia

«Scrive Pontiggia: "Chi s'incammina,/ già pensa al suo ritorno./ Ma chi resta,/ salpa ogni giorno". Ciò basterebbe a spiegare la storia di ogni vita umana nei sentieri che conducono al tempo del soffrire, in attesa di un'eterna speranza di salvezza».


Tag:

Origini

Poesie 1998-2010

di Giancarlo Pontiggia

editore: Interlinea

pagine: 248

Per la prima volta esce l'opera completa di uno dei maggiori poeti degli ultimi decenni. La poetica di Giancarlo Pontiggia unisce la limpidezza dell'immagine con la ricerca antiermetica, con una comunicazione diretta con il lettore, spesso invocato ma mai banalizzato. Il volume, molto ampio, contiene sei saggi inediti sull’autore tra i quali un testo di Carlo Sini.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*