Il tuo browser non supporta JavaScript!

Più veloci e più agili, così le Pmi sfidano l'internazionalizzazione

Dal "Sole 24 Ore", un estratto dal libro L'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese (1995-2020) di Adriana Castagnoli, con  presentazione di  e Carlo Robiglio

«Le opportunità aperte dalla crisi a livello internazionale includono un ripensamento dei modelli di business dislocando il focus dalla mera vendita di prodotti e servizi, e trasferendo l'attenzione dalla integrazione verticale ad assicurare punti nevralgici di controllo e a costruire catene di fornitura industriale robuste ed efficienti. Un crescente numero di Pmi ha allargato la concezione di proprio "mercato" dal livello locale, regionale o nazionale a
quello internazionale [...].
Secondo Klaus Schwab, teorico della quarta rivoluzione industriale, le Pmi hanno il vantaggio della velocità e dell'agilità necessarie per affrontare distruzione e innovazione. Le grandi organizzazioni, al contrario, sopravvivranno facendo leva sui loro vantaggi di scala, investendo in ecosistemi di startup e piccole e medie imprese, collaborando e acquisendo business più piccoli e innovativi. Come afferma Schwab, "in un mondo in cui niente è più costante, la fiducia [...] può essere solo guadagnata e mantenuta se i decision maker sono radicati nella comunità, e prendono sempre decisioni nell'interesse comune e non perseguono obiettivi individuali"».

LEGGI L'ARTICOLO



L’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese (1995-2020)

L’eccezione italiana

di Adriana Castagnoli

editore: Interlinea

pagine: 96

Uno studio per capire dove va l’Italia delle medie e piccole imprese dopo la crisi causata dalla pandemia nel mondo

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento