Il tuo browser non supporta JavaScript!

Camillo Pennati

Camillo Pennati
autore
Interlinea
Nato a Milano nel 1931, Camillo Pennati ha compiuto studi classici illuminati da Guido Bezzola e Luigi Panzeri. Salvatore Quasimodo lo include in Poesia italiana del dopoguerra (Schwarz, Milano 1958). Nel 1959 pubblica presso Guanda, dell’ingegnere Ugo Guandalini. A Londra, dove vivrà per vari lustri, Umberto Morra di Lavriana gli affida l’incarico di bibliotecario dell’Istituto Italiano di Cultura. Conosce Vittorio Sereni e pubblica da Mondadori L’ordine delle parole (1964). Nel 1973 Italo Calvino lo invita alla Giulio Einaudi di Torino dove, per svariati lustri, sarà redattore letterario per la narrativa e per la poesia angloamericane. Tre sue raccolte usciranno presso la casa editrice dello struzzo. Traduttore di saggistica, narrativa e poesia inglese e americana, troviamo scritti sulla sua poesia in un quaderno interamente dedicato della rivista internazionale “Hebenon”, 9-10 (2001). Ultima pubblicazione Modulato silenzio (Joker, Novi Ligure 2007).

Libri dell'autore

Paesaggi del silenzio con figura

di Camillo Pennati

editore: Interlinea

pagine: 192

«L’opera di Pennati si può anche leggere come uno dei tentativi di sottrarsi alla crisi novecentesca del discorso poetico e alla destrutturazione dell’oggetto
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.