Il tuo browser non supporta JavaScript!

Best seller italiani dell'800: se li ricorda solo Gorbaciov

Da "Il Fatto Quotidiano", Massimo Novelli sulla rivista "Nuova corrente" 165. Best seller dimenticati

«Prima del copyright, i mercanti dei libri falsificavano titoli celebri. Per vendere il Robinson Crusoe di Daniel Defoe, per esempio, il tipografo napoletano Francesco Masi nel 1827 gli diede il sottotitolo di Storia galante. L'editore
romano Edoardo Perrino, nel 1888, trasformò la Vita Nova di Dante ne Gli amori di Dante raccontati da lui medesimo. I Best seller dimenticati. L'Ottocento italiano, sono il tema dell'ultimo numero della rivista "Nuova  Corrente"»

Best seller dimenticati. L’Ottocento italiano

Nuova corrente 165

rivista: Nuova Corrente

pagine: 144

Una campionatura di libri di successo ma dimenticati

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.