Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ai Qing

Ai Qing
autore
Interlinea
Ai Qing (anche Ai Ch’ing, pseudonimo di Chang Haich’eng) è uno dei maggiori poeti cinesi contemporanei, rappresentante della “nuova poesia” cinese in lingua parlata (Hankow 1910 – Pechino 1996). Dopo gli studi in patria, si recò in Francia dove si aprì alla cultura europea. Descrisse la miserie e le sofferenze del popolo cinese e partecipò alla Rivoluzione popolare, divenendo anche professore universitario. Accusato poi di “occidentalismo” e deviazionismo durante la campagna di repressione del 1957-58, fu inviato al confino per vent’anni. Gli è stato dedicato di recente un museo a Pechino.

Libri dell'autore

Gli odori dei campi

Poesie scelte

di Ai Qing

editore: Interlinea

pagine: 96

Ai Qing è il poeta della campagna, dei villaggi contadini, degli spazi aperti che ci fanno capire lo spirito più vero della grande Cina.

La mangiatoia

di Ai Qing

editore: Interlinea

pagine: 64

Un'intensa raccolta del grande poeta cinese contemporaneo (1910-1996). Nei suoi versi ci appare una Maternità dolorosa e desolata, eppure toccata dal segno della grazia e della speranza.

Morte di un nazareno

di Ai Qing

editore: Interlinea

pagine: 64

Versi di grande intensità, scritti da Ai Qing (1910-1966) durante la prigionia negli anni trenta. Colpito dalle pagine del Vangelo sulla Passione di Cristo
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.