Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pietro Prini

Pietro Prini
autore
Interlinea
Pietro Prini (Belgirate 1915 – Pavia 2008) è stato un eminente filosofo e fra le personalità più autorevoli dell’esistenzialismo religioso. Laureatosi a Pavia con una tesi sulla Teosofia di Rosmini, condotta sotto la guida di Michele Federico Sciacca, fu docente dapprima presso le università di Genova e Perugia, infine alla Sapienza di Roma. Nel suo pensiero filosofico è centrale il rapporto problematico tra fede e ragione. Nel 1988 gli fu assegnato il premio internazionale Medaglia d’Oro al merito della cultura cattolica. Fra le sue opere ricordiamo Gabriel Marcel e la metodologia dell’inverificabile, prefazione di Gabriel Marcel (Studium, Roma 1950); Verso una nuova ontologia, (Studium, Roma 1957); Discorso e situazione (Studium, Roma 1961); Rosmini postumo: la conclusione della filosofia dell’essere (Armando, Roma 1961); Umanesimo programmatico (Armando, Roma 1965); Plotino e la genesi dell’umanesimo interiore (Abete, Roma 1968); Il paradosso di Icaro. La dialettica del bisogno e del desiderio (Armando, Roma 1976); La scelta di essere. Il senso del messaggio francescano (Città Nuova, Roma 1982); Storia dell’esistenzialismo. Da Kierkegaard a oggi (Studium, Roma 1989); L’ambiguità dell’essere (Marietti, Genova 1989); Il corpo che siamo. Introduzione all’antropologia etica (SEI, Torino 1991); Il cristiano e il potere: essere per il futuro (Studium, Roma 1993).

Libri dell'autore

Lo scisma sommerso

Il messaggio cristiano, la società moderna e la Chiesa

di Pietro Prini

editore: Interlinea

pagine: 136

Con testi di Enzo Bianchi e Giannino Piana. La sessualità, la bioetica, il valore della confessione, l'accoglienza dei "diversi", la dannazione eterna
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento