Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giovanni Faldella

Giovanni Faldella
autore
Interlinea
Giovanni Faldella, vercellese di Saluggia (dove nasce nel 1846 e muore nel 1928), studiò legge ma si diede al giornalismo e alla politica, con una lunga carriera parlamentare. Vasta è la sua produzione di scrittore. Il meglio delle sue prose, di genere bozzettistico, è nell’uso di una lingua estrosa e antimanzoniana, in un gioco tra idillio e ironia, tanto da essere considerato un maestro della Scapigliatura piemontese.

Libri dell'autore

Un incontro scapigliato

Carteggio 1876-1927

di Giovanni Achille Cagna e Giovanni Faldella

editore: Interlinea

pagine: 632

È stato Gianfranco Contini, forse il maggior critico e filologo italiano del Novecento, a illuminare nella magistrale introduzione ai Racconti della Scapigliatura

Verbanine

Lettere di Apostolo Zero pellegrino di commercio e amore trovate da Giovanni Faldella e illustrate da Giuseppe Ricci, secondo l'edizione 1892

di Giovanni Faldella

editore: Interlinea

pagine: 352

L'opera, scritta da uno dei maggiori scrittori scapigliati italiani e mai ristampata, è "uno stravagante libro di villeggiatura"

Figurine

di Giovanni Faldella

editore: Interlinea

pagine: 294

"Tritoli di racconti, paesi e bozzetti smozzicati, fantasie rinfratite, figurine da ridere"
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.