Anna Lavatelli
Maso Ciucciamaso
Illustrazioni di Antongionata Ferrari
pp. 32, euro 8 isbn 978-88-8212-551-6

Maso è un bambino tondo e paffuto e passa il suo tempo a ciucciare dal Grande Biberon che gli prepara la mamma. Un giorno però Maso inciampa e cade, e grosso e rotondo com’è comincia a rotolare e non si ferma più finché… Un divertente libro sul cibo e sui problemi dell’alimentazione senza alcuna retorica né moralismi.

  
L'AUTRICE

Anna Lavatelli è una delle più note scrittrici per l’infanzia. Ha vinto molti premi, tra i quali quello del Battello a Vapore nel 1993 e il premio Andersen-Baia delle Favole nel 2005 come migliore autrice italiana con Bimbambel (Interlinea). Con Interlinea ha anche pubblicato Il giallo del sorriso scomparso, Chi ha incendiato la biblioteca?, I racconti dei re magi, Filastrane, storie di rane (con Emanuele Luzzati), è Natale Bimbambel e Una gamba dispettosa.
 

L'ILLUSTRATORE

Antongionata Ferrari vive a Brescia e negli ultimi anni ha illustrato storie dei più importanti autori. Per Interlinea ha disegnato Il giallo del sorriso scomparso di Anna Lavatelli (2001), Il ritorno di Babbo Natale e La strega di Natale di Sebastiano Ruiz Mignone, Ossoduro. Missione Natale di Guido Sperandio e la La televisione prepotente di Silvia Roncaglia.
 

ETÀ CONSIGLIATA
  Per primi lettori.
 
UN BRANO DEL LIBRO

«Ciuccia, Maso, bello di mamma tua!» diceva la mamma e Maso Ciucciamaso giù a ciucciare quello che c’era dentro nel Grande Biberon, dal mattino alla sera. Mentre giocava, mentre guardava la tv, mentre andava a spasso per la strada. Così un po’ per volta Maso Ciucciamaso cominciò a crescere, finché diventò grosso e gonfio come una palla. E un giorno che si trovò su di una strada in discesa, inciampò in un sasso, cadde giù e rotondo com’era cominciò a rotolare via.
«Fermati, Maso!» gridava la mamma, correndogli dietro con il Grande Biberon. «Non scappare via!»
«Ma Maso Ciucciamaso rotolava via sempre più veloce. Giù, giù, sempre più giù dalla discesa. Ormai era un punto piccolo e irraggiungibile.
Allora la mamma disse: «Il mondo è rotondo. Se mi siedo da qualche parte, quando avrà fatto tutto il giro me lo riprendo». E siccome era arrivata vicino a un caffè, si sedette ai tavolini, ordinò un cappuccino e si mise ad aspettare.

  
PER ORDINARE IL LIBRO
-direttamente dal bookshop della casa editrice: clicca qui
-per altre richieste, informazioni e contatti con la casa editrice: clicca qui
-per conoscere le spese di spedizione
clicca qui

Le edizioni di Interlinea sono disponibili anche nei maggiori bookshop on line
 

Torna
 

Inizio pagina

Le rane

Interlinea

Bookshop

Juniorlibri