Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scopri la nuova rivista Quaderni montaliani

Scopri la nuova rivista Quaderni montaliani Scopri la nuova rivista Quaderni montaliani

A settembre esordiscono i “Quaderni montaliani” editi da Interlinea in occasione dei quarant’anni dalla scomparsa di Eugenio Montale

Inediti e rari nell’annuario dedicato al premio Nobel italiano con il patrocinio di centri universitari di Genova, Firenze e Pavia. Già aperte le prenotazioni.


«Io sono qui perché ho scritto poesie, un prodotto assolutamente inutile, ma quasi mai nocivo» ha dichiarato alla consegna del premio Nobel Eugenio Montale, al quale è dedicato un annuario a partire dal 40° anniversario dalla morte che cade a metà settembre 2021: s’intitola “Quaderni montaliani” ed è edito da Interlinea con testi inediti del poeta.

Il volume colma finalmente una grave lacuna negli studi di italianistica e propone scritti rari e dispersi o mai pubblicati, letture e interpretazioni di testi, oltre a studi e immagini d’archivio. La rivista è realizzata con il contributo del Dipartimento di Italianistica dell’Università di Genova, del Centro Studi Palazzeschi presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze e infine della Fondazione Maria Corti-Università di Pavia. Nella redazione compaiono alcuni tra i maggiori montalisti, a partire da Franco Contorbia, Gianfranca Lavezzi e Stefano Verdino, affiancati da Andrea Aveto, Francesca Castellano, Simone Magherini, Anna Nozzoli, Paolo Senna. Il direttore responsabile è Roberto Cicala e il comitato internazionale è formato da Jonathan Galassi (New York), Christian Genetelli (Friburgo), Marco Sonzogni (New Zealand), Rebecca West (Chicago).

quaderni montalianiQuaderni montaliani n. 1 uscirà a settembre 2021 in occasione del quarantesimo dalla scomparsa di Eugenio Montale e nasce dall’interesse di studiosi e amici del grande poeta. L’annuario propone edizioni di scritti inediti o rari e dispersi, letture e interpretazioni specifiche di testi, oltre a recensioni delle nuove edizioni di commenti e testi montaliani e dei principali contributi monografici. Nel primo numero, con immagini inedite, una conferenza di Montale del 1947, mai approdata in volume, una lettera inedita di Svevo a lui e l’epistolario inedito con Ugo Ojetti, tra l’altro. Chiude una nota di lettura personale di Antonella Anedda, con contributi di Gianfranca Lavezzi, Paolo Senna, Stefano Carrai, Franco Contorbia, Paolo Zoboli.

Dalla premessa: «A suo tempo, un tardo Montale intervistato su “Il Mattino” di Napoli, 13 ottobre 1978, definì “buffa” l’esistenza della “Rivista di studi crociani”, precisando: “io ho conosciuto Croce ed era un grande personaggio, quindi non è tanto strano che esista una rivista dedicata a lui, ma che si litighi per interpretarlo in vari modi è una cosa che fa un po’ ridere!”; Montale faceva riferimento a differenze tra i redattori, ma il margine di ironia è probabile fosse anche riservato all’operazione in sé. Oggi sono forse venute meno le polemiche interpretative a vantaggio della ricerca documentaria ed erudita, ma certamente il numero di riviste monografiche per autori del Novecento è cresciuto in modo rilevante, tuttavia a lungo è mancata quella con l’etichetta Montale, ad onta dell’esponenziale numero di saggistica in volumi e riviste dedicati al massimo poeta italiano del Novecento (o forse questo è stato un motivo di un atto mancato)».


Eugenio Montale nasce a Genova nel 1896 e coltiva interessi letterari, studiando musica e canto ma dedicandosi presto alla poesia e alla letteratura. Nel 1925 pubblica il suo primo libro di versi, Ossi di seppia e si trasferisce a Firenze, dove collabora a importanti riviste letterarie ed è nominato direttore della biblioteca del Gabinetto Vieusseux, ma nel 1938 perde il posto per il suo impegno antifascista e vive grazie a collaborazioni editoriali e traduzioni di testi letterari. La sua seconda raccolta è Le occasioni. Dopo la guerra si dedica al giornalismo collaborando al "Corriere della Sera". Nel 1975 riceve il premio Nobel per la letteratura. Nel catalogo di Interlinea si trovano Poesia travestita e L’arte di leggere.


Quaderni montaliani 1

rivista: Quaderni montaliani

pagine: 240

Nuova rivista annuale di Interlinea: "Quaderni montaliani", dedicata al premio Nobel Eugenio Monale a 40 anni dalla morte.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento