Censura/Scrittura. Percorsi dall'800 a oggi

sconto
50%
Censura/Scrittura. Percorsi dall'800 a oggi
25,00 12,50
 
risparmi: € 12,50
Spedito in 2-3 giorni

Informazioni importanti

Titolo in esaurimento: offerta per bibliofili
L'intreccio, millenario, di scrittura e censura è sempre intrigante sia per i mutanti annodi del tema, sia per i tanti tragitti e le tante storie che meritano di essere focalizzate e raccontate. La censura teatrale dell'Ottocento, i processi editoriali dell'età vittoriana, gli "ultimi fuochi" della congregazione dell'Indice, episodi della censura fascista e la poco nota vicenda censoria del Portogallo di Salazar: sono questi i diversi quadri che il presente volume di "Nuova corrente" offre alla storia (inesauribile) della partita di censura e scrittura. Altri aspetti e risvolti qui presi in esame riguardano le modalità odierne della lingua (tra parole proibite, vuote e false) e le implicazioni con la critica tra giudizio ed ermeneutica, con l'officina poetica e la dinamica dell'immaginazione, specialmente in Leopardi e Baudelaire.