Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cinzia Ghigliano

Cinzia Ghigliano
autore
Interlinea

Cinzia Ghigliano ha iniziato su “Linus” occupandosi poi di divulgazione scientifica e di illustrazione per l’infanzia con i maggiori editori. Premio Andersen 2016. Per Interlinea ha illustrato molti libri, tra cui Il violino di Auschwitz di Anna Lavatelli, La palla di Lela di Roberto Piumini e Mangia, Matilde! di Guido Quarzo e Anna Vivarelli e ha pubblicato, come autrice completa, La foto di Natale, premio Storia di Natale 2017.

Libri dell'autore

Il violino di Auschwitz

di Anna Lavatelli

editore: Interlinea

pagine: 88

Cicci ha tutto ciò che una ragazza possa desiderare: una vita bella e agiata, una famiglia che le vuole bene, tanti amici e una grande passione per la musica. Ma è ebrea e durante la guerra tutto cambia. Le rimarrà solo il suo violino, da cui non si separerà a nessun costo. Sarà proprio lui a raccontare, dopo un lungo silenzio, la lenta discesa di Cicci verso l’inferno del campo di concentramento di Auschwitz, dove sarà costretta a suonare per le SS. Scoprirà però che la musica rende liberi. Un racconto commovente tratto da una storia vera.

La bambina mascherata

di Cinzia Ghigliano

editore: Interlinea

pagine: 36

Città nuova, casa nuova, persone nuove: per Emma non è facile ricominciare tutto da capo. Le manca tanto la sua migliore amica. E poi qui nessuno sembra accorgersi di lei, neanche fosse trasparente. Forse una maschera la potrà aiutare a farsi notare da quel ragazzino vestito da Superman che passa tutti i giorni sfrecciando sul monopattino, per riuscire a rompere il ghiaccio...
Pdf

La torta

di Mino Milani

editore: Interlinea

Chi porta davvero i regali di Natale? Gesù Bambino, santa Lucia, san Giuseppe o Babbo Natale? A Giuseppe, un bambino che attende fiducioso nella notte magica, a portarli è un bizzarro personaggio, un po’ impacciato e frettoloso, che, dopo aver lasciato in dono al piccolo un’invitante torta farcita, sarà un uomo migliore e più felice.
Pdf

Le scarpe della Befana

di Anna Genni Miliotti

editore: Interlinea

La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte: ascoltando questa filastrocca Daria ha sempre fatto attenzione alle scarpe e un anno decide di pensarci lei a comprare un paio di scarpe nuove per la cara vecchietta. Ma dove si vendono scarpe per una Befana? E chi l’aiuterà a trovarle?

Il violino di Auschwitz

di Anna Lavatelli

editore: Interlinea

Cicci ha tutto ciò che una ragazza possa desiderare: una vita bella e agiata, una famiglia che le vuole bene, tanti amici e un

Il violino di Auschwitz

di Anna Lavatelli

editore: Interlinea

pagine: 88

Cicci ha tutto ciò che una ragazza possa desiderare: una vita bella e agiata, una famiglia che le vuole bene, tanti amici e una grande passione per la musica. Ma è ebrea e durante la guerra tutto cambia. Le rimarrà solo il suo violino, da cui non si separerà a nessun costo. Sarà proprio lui a raccontare, dopo un lungo silenzio, la lenta discesa di Cicci verso l’inferno del campo di concentramento di Auschwitz, dove sarà costretta a suonare per le SS. Scoprirà però che la musica rende liberi. Un racconto commovente tratto da una storia vera.

La foto di Natale

di Cinzia Ghigliano

editore: Interlinea

pagine: 32

«Nonno, non so come dirlo… Giulia dice che Babbo Natale non esiste» confessa un giorno Bibi. Ed ecco che il nonno comincia a raccontargli una storia di tanto tempo fa, quando, ancora bambino, nella notte di Natale, si era appostato con una macchina fotografica… Premio "Storia di Natale" 2017

Mangia, Matilde!

Tre avventure di gusto

di Guido Quarzo e Anna Vivarelli

editore: Interlinea

pagine: 40

"Questa è la storia di Matilde che non voleva mangiare la minestra e finì per caderci dentro. Qualcuno pensa che i bambini di oggi la minestra non la mangino più perché le mamme non hanno tempo di mettere sul fuoco minestre, minestrine o minestroni, invece noi sappiamo che il mondo è ancora pieno di mamme che hanno tempo e voglia di cuocere minestre terribili e spinaci mollicci e budini tremolanti senza cioccolato". E Matilde, pur di non mangiare ciò che la mamma le vuole propinare, s'immagina di vivere fantasiose avventure tra rotelle di zucchina, gambe di spinaci e budini appiccicosi.

La palla di Lela

di Roberto Piumini

editore: Interlinea

pagine: 32

Valeria, detta Lela, è una bambina intelligente, svelta e sempre pronta a giocare, ma se qualcuno le lancia una palla, lei la lascia cadere. I genitori sono un po' preoccupata, ma dopo la visita da uno psicologo si mettono il cuore in pace: forse Lela non prenderà mai una palla al volo, ma non è una cosa cosi grave. Un bel giorno però Lela conosce Patti, una bambina molto simpatica, che vorrebbe tanto poter giocare alla palla con lei...

La scuola dei Babbi Natale

di Guido Sgardoli

editore: Interlinea

pagine: 32

Da quando è in pensione, il signor Franco si annoia e non sa come passare il tempo: decide così di iscriversi a una scuola un po’ particolare, per diventare... Babbo Natale! Una storia tutta da ridere con finale a sorpresa.

Le scarpe della Befana

di Anna Genni Miliotti

editore: Interlinea

pagine: 32

La Befana vien di notte / con le scarpe tutte rotte: ascoltando questa filastrocca Daria ha sempre fatto attenzione alle scarpe e un anno decide di pensarci lei a comprare un paio di scarpe nuove per la vecchietta. Ma dove si vendono scarpe per una Befana? E chi l'aiuterà a trovarle?Premio "Storia di Natale" 2009

La torta

di Mino Milani

editore: Interlinea

pagine: 23

Chi porta davvero i regali di Natale? Gesù Bambino, santa Lucia, san Giuseppe o Babbo Natale? A Giuseppe, un bambino che attende fiducioso nella notte magica, a portarli è un bizzarro personaggio, un po' impacciato e frettoloso, che, dopo aver lasciato in dono al piccolo un'invitante torta farcita, sarà un uomo migliore e più felice.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.