Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Le mie Natività

sconto
5%
Le mie Natività
Titolo Le mie Natività
Autore
Argomento Arte e architettura Saggistica d'arte e architettura
Collana Nativitas, 20
Marchio Interlinea
Editore Interlinea
Formato
libro Libro
Pagine 64
Pubblicazione 2023
ISBN 9788868575588
 
12,00 11,40
 
risparmi: € 0,60
Spedito in 2-3 giorni

Le più belle Natività secondo Federico Zeri: dodici famosi capolavori scelti e commentati da un maestro indimenticato di critica d’arte. Da Giotto a Correggio, da Tintoretto a Tiepolo, da Botticelli a Velázquez (con riproduzioni a colori), Zeri ci accompagna alla scoperta di quanto sia artistico il mistero del Natale.

Con un ricordo di Emilio Acerna

 

Biografia dell'autore

Federico Zeri

Federico Zeri(1921-1998) è stato uno dei maggiori storici dell’arte e critici d’arte italiani. Allievo di Pietro Toesca e di Roberto Longhi, èstato filologo rigoroso e profondo conoscitore del Quattrocento e Cinquecento italiani, tanto che negli anni sessanta è incaricato dal Metropolitan Museum di New York e dalla Walters Art Gallery di Baltimora di comporre i cataloghi delle collezioni italiane. Critico d’arte del quotidiano “La Stampa” e in trasmissioni televisive, nel 1984 è fra i pochi ad avanzare forti dubbi sull’attribuzione ad Amedeo Modigliani delle tre sculture ritrovate a Livorno erroneamente considerate autentiche da diversi esperti. Oltre a numerosi saggi apparsi sulle più prestigiose riviste di storia dell’arte, ha pubblicato, tra gli altri, Pittura e controriforma e La percezione visiva dell’Italia e degli italiani, edite da Einaudi, e L’inchiostro variopinto e Dietro l’immagine, edite da Longanesi, oltre a cataloghi d’arte ritenuti oggi imprescindibili. Ha curato una sezione della Storia dell’arte italiana (Einaudi) e La natura morta italiana (Electa).

Notizie che parlano di: Le mie Natività

Il mistero dei re Magi ha da sempre affascinato scrittori, poeti, artisti e lettori, come scrive Emanuele Luzzati nel suo La stella dei re magi: «Fin da piccolo questi personaggi hanno stimolato la mia fantasia: per la loro provenienza dal lontano Oriente, per il lungo viaggio, per la regalità, per i doni». I re magi hanno affascinato anche grandi artisti del passato come Gentile da Fabriano: alla sua Adorazione dei Magi è dedicato un prezioso titolo della collana "Nativitas". Sempre nella medesima collana, L’adorazione dei Magi e dei pastori accosta due testi di Mario Luzi alle incisioni di Pieter Brueghel il Vecchio. I Magi giungono a visitare il bambino nelle più belle tavole dedicate alla Natività scelte dal grande critico d’arte Federico Zeri in Le mie Natività; e se i Magi seguivano la stella, ecco che Chiara Gatti, storica e critica dell’arte, racconta la storia di stelle e stelle comete nell’arte nel suo Sotto una buona stella. Per i più piccoli, invece, ecco arrivare a cavallo della scopa la Befana, protagonista di due divertenti storie della collana “Le rane piccole”: Le scarpe della Befana di Anna Genni Miliotti, in cui una bambina decide di fare un regalo alla simpatica vecchietta, e Manuale della Befana di Anna Lavatelli, per sapere tutto (ma proprio tutto) su di lei. Infine ecco il prezioso albo Malik e i re Magi di Anna Lavatelli, dove un bambino molto curioso decide di seguire il nonno (che è uno dei re Magi!) nel suo viaggio sulle tracce della stella.
Il Natale si avvicina e in libreria sono arrivate le novità di “Nativitas”, l'unica collana italiana dedicata al Natale
Anteprima delle novità Interlinea, di Natale tra natura, classici, Manzoni e un nuovo progetto su Verga

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.