Il tuo browser non supporta JavaScript!

La scuola dei Babbi Natale

sconto
5%
La scuola dei Babbi Natale
titolo La scuola dei Babbi Natale
autore
illustratore
argomenti Letteratura per l'infanzia Narrativa italiana per bambini e ragazzi
Letteratura per l'infanzia Età di lettura 8-11 anni
collana Le rane piccole, 26
marchio Le rane
editore Interlinea
formato Libro
pagine 32
pubblicazione 2013
ISBN 9788866991052
 
Promozione valida fino al 31/12/2021
8,00 7,60
 
risparmi: € 0,40
Spedito in 2-3 giorni

Età consigliata

Dai 7 anni in su.
Da quando è in pensione, il signor Franco si annoia e non sa come passare il tempo: decide così di iscriversi a una scuola un po’ particolare, per diventare... Babbo Natale! Una storia tutta da ridere con finale a sorpresa.

Premio "Storia di Natale" 2013
 

Biografia dell'autore

Guido Sgardoli

Guido Sgardoli vive e lavora a Treviso. Dopo l’esordio con Salani nel 2004, molti suoi titoli di narrativa per ragazzi hanno avuto traduzioni all’estero. Aderisce a Writers With Children, movimento a favore del riconoscimento del diritto di cittadinanza per le bambine e i bambini stranieri nati in Italia, e a ICWA, la prima Associazione Scrittori Italiani per l’Infanzia. White Ravens 2007 con il libro Il grande libro degli Sgnuk (Giunti) e premio Andersen 2009, è stato selezionato dalla International Board on Books for Young People Italia (IBBY) come miglior scrittore nella Honour List 2012, con il romanzo The Frozen Boy (Edizioni San Paolo).
Per “Le rane” di Interlinea ha pubblicato La scuola dei Babbi Natale, con le illustrazioni di Cinzia Ghigliano.
Il suo sito è www.guidosgardoli.it.

Un brano del libro

Sgardoli, La scuola dei Babbi Natale, libro illustrato per bambini, Le rane InterlineaA quel punto si udì una voce. Proveniva da un angolo buio della sala.
«Ci dica un po’, signor Franco» disse la voce. «Perché vorrebbe frequentare la scuola per Babbi Natale?»
«Perché mi annoio» rispose il signor Franco. Cercò di individuare la forma che si celava in quell’ombra ma non ci riuscì.
«Si annoia?»
«Sì. Vede, prima lavoravo alle Poste ed ero occupato tutto il giorno con le lettere, i pacchi, c’era un gran da fare e si può dire che l’ufficio andasse avanti per merito mio…»
«Ha detto lettere?» lo interruppe la direttrice segretaria.
«Sì…»
«Ha detto anche pacchi?»
«Pacchi, pacchi! Perché, che c’è che non va nei pacchi?»
«Oh, niente» disse la donna. «Noi amiamo i pacchi. Soprattutto i pacchi dono». Poi guardò in direzione della misteriosa figura nell’ombra. «Lo ammettiamo?» chiese.
«Ammesso» rispose la voce.
La direttrice segretaria timbrò un foglio di carta e lo consegnò al signor Franco. Sul foglio c’era scritto: «Ammesso».
«Le lezioni iniziano il prossimo lunedì, alle otto di mattina» disse. «Puntualità!»
Il signor Franco mostrò orgoglioso il proprio orologio da taschino: «Sarò puntuale!» rispose.
Non sapeva esattamente perché, ma quel giorno uscì dalla villa fischiettando. Si sentiva felice come non gli capitava da tempo.


Notizie che parlano di: La scuola dei Babbi Natale

La scuola dei Babbi Natale, nuova "rana" firmata Guido Sgardoli e Cinzia Ghigliano, è premio "Storia di Natale" 2013, con cerimonia sabato 14 dicembre a Ghemme e anteprima alla fiera di Roma "Più libri più liberi".

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento