Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

50%

Una selezione di titoli in costante aggiornamento per offrire il meglio di Interlinea a un prezzo imbattibile.
Libri in esaurimento e per bibliofili: libri di storia, storia locale, storia di Novara e del Piemonte, storia della Chiesa, libri di letteratura, narrativa, poesia, antologie e molto altro.

I viaggi di Giac

di Elve Fortis De Hieronymis

editore: Interlinea

pagine: 128

Un sorprendente libro illustrato pensato per insegnanti e genitori e che avvicina i bambini all'arte e alla creatività. Dai 5 ai 99 anni.

Enrico Emanuelli tra letteratura e giornalismo. Omaggio a cinquant'anni dalla morte

Microprovincia 53

rivista: Microprovincia

pagine: 160

Interventi di Roberto Cicala, Pierfranco Bruni, Raul Capra, Franco Contorbia, Oreste del Buono, Dante Maffia, Eugenio Montale, Ercole Pelizzone, Salvatore Quasimodo, Giancarlo Vigorelli. Con un album fotografico.A cinquant’anni dalla morte, la rivista “Microprovincia” ricorda Enrico Emanuelli tra letteratura e giornalismo con riscoperte, fotografie d’archivio e inediti e rari, con testi di Roberto Cicala, Pierfranco Bruni, Raul Capra, Franco Contorbia, Oreste del Buono, Dante Maffia, Eugenio Montale, Ercole Pelizzone, Salvatore Quasimodo, Giancarlo Vigorelli. Enrico Emanuelli nacque a Novara nel 1909 e, non ancora ventenne, pubblicò il suo primo libro, Memolo, ovvero vita, morte e miracoli di un uomo, per le edizioni della rivista novarese “La Libra”, alla quale collaborò, fondata dall’amico Mario Bonfantini nello stesso anno, il 1928. Portato a una narrazione psicologica di influenza sveviana, fu letterato prima che giornalista (e lo testimonia la cronologia di Ancora la vita, racconti radunati dopo la morte a cura di Carlo Bo), diventando uno degli inviati speciali italiani di maggiore prestigio, prima per “La Stampa”, quindi per il “Corriere della Sera”, dove assunse la carica di redattore culturale inaugurando la nuova pagina letteraria del quotidiano milanese. Il Pianeta Russia del 1952 e La Cina è vicina del 1957 sono alcuni libri tratti dalle sue corrispondenze giornalistiche, spesso di un valore letterario che trascende la loro origine occasionale, dove si coglie la fine analisi interiore che caratterizza anche i personaggi dei suoi romanzi, come La congiura dei sentimenti del 1943, con la rivolta dell’individuo contro la società. Uno di New York, uscito nel 1959, è un amaro esame di coscienza attraverso la vicenda di un celebre pittore che torna casualmente nella città dove è nato (riconoscibilissima in Novara) non ritrovando più i suoi ideali giovanili. Postumo fu pubblicato il libro-testamento Curriculum mortis, l’anno dopo la morte avvenuta a Milano nel 1967.

Sistemi in movimento. Avantesto e varianti dal laboratorio d’autore al laboratorio critico

Autografo 57

rivista: Autografo

pagine: 224

Dare movimento al laboratorio che emerge dagli archivi degli scrittori e al lavoro critico che ne interpreta i percorsi è un compito che la filologia d’autore italiana e la critique génétique francese hanno in comune

La coscienza pastorale di un vescovo novarese: Carlo Bascapè

Novarien. 46

rivista: Novarien.

pagine: 256

Giancarlo Andenna, Per una conoscenza dei problemi quotidiani della diocesi di Novara: le Relationes ad limina di Cesare Speciano e Carlo BascapèSergio Pagano, Carlo Bascapè e la «riforma del popolo»: costumi, provvedimenti, sollecitudineBattista Beccaria, Banditismo e uccisione di preti durante l’episcopato di Carlo BascapèCOMUNICAZIONI Vittorio Grassi, Chiese e oratori del Vergante (XVI secolo)Franco Dessilani, La Valsesia nella Novaria di Carlo BascapèTESTI E DOCUMENTIElisabetta Filippini, Da signoria fondiaria a «terra separata»: Vespolate tra papato, episcopato novarese e i Visconti di Milano (XIII-XIV secolo)Maura Mattachini, Un repertorio di opere per Isach RamonRECENSIONIMarco Canali, Misericordia e Penitenza in un’audace omelia di Lorenzo da Novara (425-440) (Mario Perotti)Giacomo Lorandi, Giuseppe Morozzo della Rocca cardinale e arcivescovo di Novara. La Restaurazione nel Regno di Sardegna (Giancarlo Andenna)Enrico Rizzi, Storia della Valle Formazza (Battista Beccaria)Pietro Prini, Lo scisma sommerso. Il messaggio cristiano, la società moderna e la Chiesa (Massimo Flematti)

Il postumano realizzato. Orizzonti di possibilità e sfide per il nostro tempo

Nuova corrente 159

rivista: Nuova Corrente

pagine: 176

Questo fascicolo di “Nuova corrente” si pone l’obiettivo di monitorare e indagare criticamente alcune tendenze in corso, che trovano nel concetto di ibridazione tra uomo e macchina il loro fulcro prospettico.

Scritture ibridate

Nuova Corrente 156

rivista: Nuova Corrente

pagine: 200

Oggi la scrittura si trasforma e non soltanto perché diventa liquida, virtuale e globale. Infatti sempre più i testi contemporanei creano un rapporto di ibridazione con un'altra forma artistica

Sant’Antonio Abate in diocesi di Novara

Novarien. 45

rivista: Novarien.

pagine: 240

RELAZIONIGiancarlo Andenna, Da Aymar Falco a oggi. La bibliografia antoniana a premessa di un convegno Novaria di Bascapè al sorgere della modernitàDorino Tuniz, L’Abate Antonio: dalla Vita di Atanasio alla Legenda di Patras nell’oratorio di Sant’Antonio di ArolaElisabetta Filippini, Antiche fondazioni laicali e nuove precettorie: gli Antoniani di Vienne nella Lombardia occidentale nel Medioevo, tra successi e resistenzeDamiano Pomi, Le reliquie di sant’Antonio, dal deserto egiziano alla FranciaCOMUNICAZIONISusanna Borlandelli, L’iconografia di sant’Antonio Abate nella diocesi di Novara: dalle prime testimonianze ad affresco alla fortuna secentesca dei cicli su telaFranco Dessilani, Culto e devozione a sant’Antonio Abate nella diocesi novarese. La città e la pianuraDamiano Pomi, Testimonianze del culto di sant’Antonio Abate tra Valsesia, Cusio e OssolaStefano Della Sala, Testimonianze del culto di sant’Antonio Abate nelle zone dell’Aronese, orgomanerese e VerbanoDorino Tuniz, La chiesa dei Santi Michele e Antonio nell’Ospedale Maggiore di NovaraPaolo Milani, Gli animali nelle religioniFabrizio Cammelli, Sant’Antonio Abate e gli animali. Il rapporto dell’eremita egiziano con il mondo animaleTESTI E DOCUMENTIFilippo Maria Ferro, Un bozzetto dal Giudizio Universale del Morazzone

In casa e fuori di casa. Documenti di letteratura italiana

Autografo 55

rivista: Autografo

pagine: 168

I percorsi di lettura di questo volume di "Autografo" attraversano il territorio della narrativa e della poesia, italiana e straniera

Il racconto italiano. Tra forma chiusa e precarietà

Nuova Corrente 157

rivista: Nuova Corrente

pagine: 160

Il racconto italiano, nella sua ricchezza e varietà, è stato esplorato negli ultimi decenni da scrittori diversi per generazio

Carlo Bascapè vescovo riformatore 1615-2015

Novarien. 44

rivista: Novarien.

pagine: 312

Franco Giulio Brambilla, La Novaria di Bascapè al sorgere della modernitàBattista Beccaria, Un decennio di difficili rapporti tra Carlo Bascapè e l’Inquisizione domenicana di Novara (1593-1603)Fabrizio Pagani, Carlo Borromeo e Carlo Bascapè: un maestro e un discepolo al governo di due diocesiIvana Teruggi, Scelte figurative di Carlo Bascapè tra Orta e NovaraSimone Caldano, Ex aspectu antiquitatem ostendit. Carlo Bascapè e l’architettura medievaleFlavia Fiori, Lo stendardo processionale nel SeicentoCasimiro Debiaggi, Alla riscoperta di Domenico Alfano pittore e architetto al Sacro Monte di Varallo negli anni del vescovo Carlo BascapèSimona Gavinelli, Una panoramica sulla biblioteca personale del vescovo BascapèGiacomo Lorandi, L’eredità del vescovo Carlo Bascapè nella pastorale diocesana. Il caso Giuseppe Morozzo della RoccaCon recensioni, segnalazioni e notiziario

Censura/Scrittura. Percorsi dall'800 a oggi

Nuova Corrente 155

rivista: Nuova Corrente

pagine: 152

L'intreccio, millenario, di scrittura e censura è sempre intrigante sia per i mutanti annodi del tema, sia per i tanti tragitti e le tante storie che meritano di essere focalizzate e raccontate

Filologia, critica, linguistica

Autografo 53

rivista: Autografo

pagine: 196

L'infanzia epistolare di Contini, l'indagine su un poeta importante per Saba (Federico Almansi), autografi inediti di poesie di Montale, il rapporto tra chimica e letteratura in Primo Levi e molto altro

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.