Piedini nudi

sconto
20%
Piedini nudi
Promozione valida fino al 12/02/2023
5,16 4,13
 
Una celebre abbadessa ha scritto appositamente per la collana “Nativitas” suggestive memorie, riflessioni e poesie dedicate al mistero del Natale, fin dal ricordo del primo presepe con il bacio sui piedini nudi della statuina di Gesù Bambino. Come scrive Gianfranco Ravasi nella presentazione: «La parola di madre Canopi dall’oasi della memoria e da quell’oasi del suo presente – che è quel piccolo paradiso monastico nell’isola di San Giulio sul lago d’Orta – si rivolge all’umanità intera. Parla con amore e dolcezza ma anche con intensità e certezza a quella “crisalide divina” che è racchiusa nel “bozzolo del mistero” e che attende lo sbocciare del suo Natale».
 

Biografia dell'autore

Anna Maria Cànopi

Anna Maria Cànopi

Anna Maria Cànopi OSB, è stata una religiosa italiana, nata a Pecorara il 24 aprile 1931 e scomparsa a il 21 marzo 2019 presso il monastero Mater Ecclesiae nell’isola di San Giulio, sul lago d’Orta, in provincia di Novara, di cui è fondatrice. Scrittrice molto feconda e profonda erudita della letteratura dei padri della Chiesa, è autrice di molti libri sulla spiritualità monastica e spiritualità cristiana. Ha collaborato all’edizione della Bibbia della CEI, al catechismo della Chiesa cattolica e alle edizioni dei nuovi messali e lezionari. Ha preparato il testo della Via Crucis di Giovanni Paolo II al Colosseo nel 1993. Nel 1995 è intervenuta al congresso della Chiesa italiana di Palermo portando la sua testimonianza di monaca benedettina al convegno dei giovani europei tenutosi a Loreto. Il 30 agosto 2009 ha avuto l’onore di ricevere nell’abbazia Mater Ecclesiae il patriarca melkita-cattolico Gregorio III Laham, che ha celebrato una divina liturgia in rito greco-bizantino. Madre Anna Maria ha ricevuto in dono dal patriarca la croce pettorale di Gerusalemme. Tra i titoli pubblicati con Interlinea si ricorda: Piedini nudi (2001); Il volto del mistero (2002); Con Maria (2003);  Una vita per amare. Ricordi di una monaca di clausura (2013)

Notizie che parlano di: Piedini nudi

A un anno dalla scomparsa di Anna Maria Cànopi, le edizioni paoline hanno raccolto una serie di testimonianze («Il silenzio si fa preghiera». Omaggio a Madre Anna Maria Cànopi, a cura di Matteo Albergante e Roberto Cutaia, Paoline, Milano 2020,) tra gli altri di Gianfranco Ravasi, Lugi Bettazzi, Eugenio Borgna, Mariella Enoc e l’editore di Interlinea Roberto Cicala, di cui riportiamo una parte del ricordo dal titolo "L’inchiostro indelebile di una badessa scrittrice"
È morta Madre Anna Maria Cànopi, fondatrice del monastero di San Giulio, sul lago d’Orta.