Il tuo browser non supporta JavaScript!

Così per gioco...

Così per gioco...
titolo Così per gioco...
sottotitolo Costruiamo insieme i nostri giocattoli con materiali di riciclo
autore
argomento Letteratura per l'infanzia Testi vari
collana Le rane, 20
marchio Le rane
editore Interlinea
formato Libro
pagine 168
pubblicazione 2017
ISBN 9788866990185
 
12,00
 
Spedito in 2-3 giorni




Così per gioco... si possono fare tanti giochi e lavoretti in casa e a scuola, quando si è stanchi di studiare, di leggere o di guardare la tv, quando fuori piove e al chiuso ci si annoia. Utilizzando carta, cartone, stagnola, vassoietti di cartoncino o polistirolo, bottiglie di plastica, piatti e bicchieri di carta, tappi di sughero e molti altri materiali di recupero si può inventare un giocattolo, poi altri ancora, tutti diversi, creati con le nostre mani, magici e belli... Un libro da leggere e usare, una guida illustrata e pratica con tante idee per i bambini ma anche per gli adulti (mamme, papà, insegnanti).
 

Biografia dell'autore

Elve Fortis De Hieronymis

Elve Fortis de Hieronymis (1920-1992) ha progettato, illustrato e scritto libri per l’infanzia per i maggiori editori, ottenendo prestigiosi premi. Di questa straordinaria autrice “Le rane” di Interlinea hanno pubblicato anche I viaggi di Giac (molto apprezzato nelle scuole), Così per gioco e, per i più piccoli, Riccetto.

 

Informazioni aggiuntive

Notizie che parlano di: Così per gioco...

Così per gioco… si possono fare tanti giochi e lavoretti in casa e a scuola, quando si è stanchi di studiare, di leggere o di guardare la tv, quando fuori piove e al chiuso ci si annoia...

Eventi collegati a Così per gioco...

Laboratorio Dodo, il 08.03.2018 alle ore 15.00, Tempo di Libri, Milano

Tutti sanno che un foglio di carta, essendo sottile, ha due dimensioni, la larghezza e l’altezza; così com’è possiamo appenderlo, possiamo stenderlo su di un piano ma non possiamo farlo stare “in piedi”, perché non ha sufficiente spessore. Però la carta si può tagliare e piegare con facilità, ed è appunto con pieghe e tagli che noi possiamo modificare la struttura bidimensionale della carta, realizzare dei volumi e farle perciò acquistare la terza dimensione: la profondità.

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.