Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Animali bruttissimi

sconto
5%
Animali bruttissimi
titolo Animali bruttissimi
autore
illustratore
Argomenti Letteratura per l'infanzia Età di lettura 6-8 anni
Letteratura per l'infanzia Narrativa italiana per bambini e ragazzi
Collana Le rane, 48
marchio Le rane
Editore Interlinea
Formato
libro Libro
Pagine 32
Pubblicazione 2024
ISBN 9788866992127
 
10,00 9,50
 
risparmi: € 0,50
Spedito in 2-3 giorni

Partecipa al concorso social

Inventa e disegna il tuo animale bruttissimo e vinci premi bestiali (fino al 15 maggio).
VAI AL REGOLAMENTO

La natura è solo bellezza? No! Secondo il nonno «c’è un sacco di roba orrenda a questo mondo. Muffe, mucillagini, piante carnivore con tanto di denti. E animali bruttissimi». Così, sera dopo sera, il nonno racconta divertenti storie sugli animali più schifosi: mollicci, spelacchiati, ruvidi, pelosi. E tutti veri. Perché, in natura, sapersi adattare all’ambiente è più importante che essere carini.

 

 

Biografia dell'autore

Anna Vivarelli

Anna Vivarelli
Anna Vivarelli è nata a Torino. È laureata in Filosofia e ha esordito giovanissima nella scrittura con testi per il teatro e per la radio. Scrive libri per bambini e ragazzi dalla metà degli anni novanta. Ha pubblicato per i maggiori editori e ha vinto molti premi. Con Interlinea ha pubblicato Piccole storie matte, Caro Babbo Natale,  I gamberetti dispettosi e insieme a Guido Quarzo Storie da mangiare, La frittataUomo nero, verde, blu e Mangia, Matilde!. Nel 2010 ha ricevuto il premio Andersen come miglior autore, e nel 2023 il Premio Rodari alla carriera. Il suo sito è www.annavivarelli.it

Un brano dal libro

Storia della scimmia con la proboscide

Questa scimmia del Borneo aveva un enorme naso che le ricadeva giù, e quasi le copriva la bocca. Le altre scimmie non erano per niente gentili con lei.

«Naso a proboscide!» le urlavano saltando fra i rami.

O anche: «Tutto naso e niente cervello!»

Lei fingeva di non offendersi, ma un po’ le dispiaceva. Un giorno in cui era particolarmente triste, arrivò sotto il suo albero un elefante, che alzò la testa e la vide. «Toh, che naso piccolo! Proprio un naso da nulla. La mia sì che è una vera proboscide!» L’arrotolò, poi la srotolò e infine si avvicinò al ruscello che scorreva lì accanto. «Guarda qui» le gridò. «Posso bere senza aprire la bocca!»

«Forse posso farlo anch’io» pensò la scimmia dal naso a proboscide. Scese dal ramo, andò al fiume e col naso si fece una gran bevuta d’acqua limpida. Fu davvero divertente.

Da quel giorno, ogni volta che le veniva voglia, raggiungeva la riva e beveva col naso, poi spruzzava l’acqua tutto intorno e si faceva una bella doccia rinfrescante insieme agli elefanti, che la trovavano simpaticissima.

Notizie che parlano di: Animali bruttissimi

Inventa e disegna il tuo originale animale bruttissimo e vinci premi speciali tutti da leggere!

Eventi collegati a Animali bruttissimi

Biblioteca Civica Carlo Negroni , il 07.03.2024 alle ore 18.00, corso Cavallotti 6, Novara

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.