Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Animali bruttissimi

sconto
5%
Animali bruttissimi
titolo Animali bruttissimi
autore
illustratore
Argomenti Letteratura per l'infanzia Età di lettura 6-8 anni
Letteratura per l'infanzia Narrativa italiana per bambini e ragazzi
Collana Le rane, 48
marchio Le rane
Editore Interlinea
Formato
libro Libro
Pagine 32
Pubblicazione 2024
ISBN 9788866992127
 
10,00 9,50
 
risparmi: € 0,50
Spedito in 2-3 giorni

Partecipa al concorso social

Inventa e disegna il tuo animale bruttissimo e vinci premi bestiali (fino al 15 maggio).
VAI AL REGOLAMENTO

La natura è solo bellezza? No! Secondo il nonno «c’è un sacco di roba orrenda a questo mondo. Muffe, mucillagini, piante carnivore con tanto di denti. E animali bruttissimi». Così, sera dopo sera, il nonno racconta divertenti storie sugli animali più schifosi: mollicci, spelacchiati, ruvidi, pelosi. E tutti veri. Perché, in natura, sapersi adattare all’ambiente è più importante che essere carini.

 

 

Biografia dell'autore

Anna Vivarelli

Anna Vivarelli
Anna Vivarelli è nata a Torino. È laureata in Filosofia e ha esordito giovanissima nella scrittura con testi per il teatro e per la radio. Scrive libri per bambini e ragazzi dalla metà degli anni novanta. Ha pubblicato per i maggiori editori e ha vinto molti premi. Con Interlinea ha pubblicato Piccole storie matte, Caro Babbo Natale,  I gamberetti dispettosi e insieme a Guido Quarzo Storie da mangiare, La frittataUomo nero, verde, blu e Mangia, Matilde!. Nel 2010 ha ricevuto il premio Andersen come miglior autore, e nel 2023 il Premio Rodari alla carriera. Il suo sito è www.annavivarelli.it

Un brano dal libro

Storia della scimmia con la proboscide

Questa scimmia del Borneo aveva un enorme naso che le ricadeva giù, e quasi le copriva la bocca. Le altre scimmie non erano per niente gentili con lei.

«Naso a proboscide!» le urlavano saltando fra i rami.

O anche: «Tutto naso e niente cervello!»

Lei fingeva di non offendersi, ma un po’ le dispiaceva. Un giorno in cui era particolarmente triste, arrivò sotto il suo albero un elefante, che alzò la testa e la vide. «Toh, che naso piccolo! Proprio un naso da nulla. La mia sì che è una vera proboscide!» L’arrotolò, poi la srotolò e infine si avvicinò al ruscello che scorreva lì accanto. «Guarda qui» le gridò. «Posso bere senza aprire la bocca!»

«Forse posso farlo anch’io» pensò la scimmia dal naso a proboscide. Scese dal ramo, andò al fiume e col naso si fece una gran bevuta d’acqua limpida. Fu davvero divertente.

Da quel giorno, ogni volta che le veniva voglia, raggiungeva la riva e beveva col naso, poi spruzzava l’acqua tutto intorno e si faceva una bella doccia rinfrescante insieme agli elefanti, che la trovavano simpaticissima.

Rassegna stampa per Animali bruttissimi

Da "Andersen", Daniela Carucci su "Animali bruttissimi" di Anna Vivarelli, illustrato da Enrico Macchiavello

Notizie che parlano di: Animali bruttissimi

Sostenibilità, natura e inchieste su pagine di storia da riscoprire
Inventa e disegna il tuo originale animale bruttissimo e vinci premi speciali tutti da leggere!

Eventi collegati a Animali bruttissimi

Museo Regionale di Scienze Naturali, il 25.05.2024 alle ore 10.30, via Accademia Albertina 15, Torino
Lab. Scienza Salone del Libro, il 12.05.2024 alle ore 13.15, Via Nizza 294, Torino
Biblioteca Civica Carlo Negroni , il 07.03.2024 alle ore 18.00, corso Cavallotti 6, Novara

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.