Il tuo browser non supporta JavaScript!

La televisione prepotente

sconto
5%
La televisione prepotente
titolo La televisione prepotente
autore
illustratore
Argomenti Letteratura per l'infanzia Età di lettura 6-8 anni
Letteratura per l'infanzia Narrativa italiana per bambini e ragazzi
Letteratura per l'infanzia
Collana Le rane, 19
marchio Le rane
Editore Interlinea
Formato Libro
Pagine 32
Pubblicazione 2012
ISBN 9788866990192
 
Promozione valida fino al 31/12/2021
8,00 7,60
 
risparmi: € 0,40
Spedito in 2-3 giorni

Disponibile anche nel formato

Età consigliata

Primi lettori.
Per Carlo, nonostante le raccomandazioni della mamma, non sarebbe mai il momento di spegnere la televisione: i cartoni, la partita, i quiz... Ma un giorno la televisione "impazzisce" e decide di non spegnersi più. Età di lettura: da 6 anni.
 

Biografia dell'autore

Silvia Roncaglia

Silvia Roncaglia è nata a Modena e vive in campagna, vicino a Maranello, quando non è in giro per l’Italia a incontrare i suoi lettori o non scappa a rifugiarsi in qualche isola lontana. È scrittrice di libri per ragazzi e di drammaturgie teatrali e ha pubblicato più di ottanta libri dove impegno, magica fantasia, giochi di parole, ironia, filo diretto con i bambini e vocazione teatrale s’intrecciano in sempre nuove invenzioni. Ama presentare i suoi libri ai giovani lettori in modo inusuale con letture animate e spettacoli. Collabora con diversi gruppi teatrali e da suoi libri sono stati tratti spettacoli di successo. Ha vinto alcuni importanti premi tra cui il prestigioso premio Bancarellino nel 2006 con Caro Johnny Depp. Per Interlinea ha pubblicato La televisione prepotente e Natale speciale e ha tradotto Babbo Natale Picchiatello di Nicholas De Hirshing.

Un brano del libro

«Carlo, spegni quel televisore!» grida la mamma dalla cucina.
«Ti prego, mamma, ancora un cartone animato!» supplica Carlo sprofondato nella poltrona del salotto.
Per Carlo non sarebbe mai il momento di spegnere la televisione. Ci sono così tante cose da vedere: i cartoni animati, la partita, quella pubblicità che lo fa ridere, il quiz con i concorrenti che ormai conosce come se fossero suoi parenti.
Per la mamma invece sarebbe sempre il momento di spegnere la televisione. Pensa che i cartoni animati sono troppo violenti, la partita troppo rumorosa, la pubblicità troppo stupida e il quiz un programma che non è neanche per bambini.
Carlo e la mamma discutono sempre un po’, ma alla fine la mamma gli lascia vedere qualche cartone animato e Carlo a una certa ora spegne la televisione.
Ma un giorno, dopo la solita frase della mamma: «Adesso spegni, è ora di cena!», dal salotto si sente arrivare il volume del televisore ancora più alto.
La mamma è stupita e preoccupata: Carlo non si è mai comportato così male. Sta per andare in salotto a sgridare suo figlio, ma Carlo arriva in cucina di corsa, tutto agitato e dice: «Mamma, la televisione è impazzita, non si spegne più!»
«Come? Non sei stato tu ad alzare il volume?» chiede la mamma.
«No, te lo giuro, io volevo spegnerla!» dice Carlo.
La mamma lo accompagna in salotto dicendo: «Ti sarai confuso, tesoro. Vedrai che hai toccato il pulsante sbagliato».
Ma appena entrano in salotto il volume aumenta ancora, senza che nessuno abbia toccato il televisore, e una voce dice: «Io non mi spengo, tanto io non ho fame anche se è ora di cena e non ho sonno anche se è ora di andare a letto. Io non la smetto, io trasmetto! Io non la smetto, io trasmetto! Io non la smetto, io trasmetto…»

Roncaglia, La televisione prepotente, libro illustrato per bambini, Interlinea edizioni Roncaglia, La televisione prepotente, libro illustrato per bambini, Interlinea edizioni

Per Carlo non sarebbe mai ora di spegnere la televisione. Ci sono così tante cose da vedere.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento