Il tuo browser non supporta JavaScript!

«Ogni gloria e misura sconvolgendo». Studi sulla poesia di Fernanda Romagnoli

sconto
5%
«Ogni gloria e misura sconvolgendo». Studi sulla poesia di Fernanda Romagnoli
rivista Nuova Corrente
fascicolo 161 - 2018
titolo «Ogni gloria e misura sconvolgendo». Studi sulla poesia di Fernanda Romagnoli
sottotitolo Nuova corrente 161
curatori Giorgia Bongiorno
Laura Toppan
Ambra Zorat
editore Interlinea
formato Fascicolo carta
genere Letteratura (narrativa, poesia, saggistica...)
pagine 232
ISBN/EAN 9788868572068
Promozione valida fino al 31/12/2021
22,00 20,90
 
risparmi: € 1,10
Spedito in 2-3 giorni
In un’intervista del 1991 sui poeti che apprezzava di più, Attilio Bertolucci dichiarava: «Preferisco non fare nomi. O forse potrei limitarmi a due donne di sicuro valore: Alda Merini e Amelia Rosselli, cui vorrei aggiungere Fernanda Romagnoli che è una poetessa che è morta e non ha ancora avuto quello che merita». Pochi addetti ai lavori conoscono l’opera di Fernanda Romagnoli (1916-1986). Questo volume di "Nuova corrente", corredato di preziosi manoscritti e inediti, propone una rilettura globale della sua poesia offrendo così alcuni strumenti critici di approfondimento.
 

Rassegna stampa per «Ogni gloria e misura sconvolgendo». Studi sulla poesia di Fernanda Romagnoli

Da "Il Manifesto", Francesca Maffioli su "Nuova Corrente 161" - "Ogni gloria e misura sconvolgendo"

Notizie che parlano di: «Ogni gloria e misura sconvolgendo». Studi sulla poesia di Fernanda Romagnoli

In un’intervista del 1991 Attilio Bertolucci dichiarava su Fernanda Romagnoli: «è una poetessa che è morta e non ha ancora avuto quello che merita». "Nuova corrente" dedica il numero 161 a questa autrice.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi visitatori. Se continui ad usare questo sito ne accetti implicitamente l'utilizzo. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali. Utilizziamo cookies di terze parti e proprietari. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la Cookies Policy

Acconsento